Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre 160 alunni della primaria di San Bartolomeo hanno accolto alpini e Sindaco

ADUNATA, ALPINI ALLA PRIMO MAGGIO PER LA FESTA DELL'ALBERO

Le Penne Nere hanno donato un Cotogno e alcuni strumenti


TREVISO - Manca poco più di un mese e mezzo, all’Adunata del Piave ma gli alpini trevigiani, nel primo giorno di Primavera, si fermano per onorare un impegno che li coinvolge ormai da quarant’anni: la Festa degli Alberi, manifestazione itinerante che ogni anno vede spalancarsi i cancelli di una scuola primaria cittadina ad alpini, Amministrazione comunale e genitori, per un incontro all’insegna dell’amore, della cura per la natura e della salvaguardia del verde.

Quest’anno è toccato alle scuole primarie “I Maggio” di San Bartolomeo: i 160 alunni con le insegnanti e la Dirigente scolastica hanno accolto calorosamente gli ospiti erano presenti – il Sindaco Giovanni Manildo, l'assessore Cabino e alcuni collaboratori, le penne nere del Gruppo Città di Treviso “Medaglie d’oro. Tommaso Salsa-Enrico Reginato”, organizzatore dell’evento, e del Gruppo “Padre C. Marangoni”.

Catalizzatori e collante gli alpini, che hanno curato l’Alzabandiera, ed hanno donato alla scuola materiale didattico, alcuni strumenti musicali, ed un melo cotogno (Cydonia oblonga) piantumato nel giardino, benedetto dal Parroco don Ado Sartor ed affidato alle cure delle classi.

 

Un momento speciale è dedicato al ricordo di un alpino recentemente “andato avanti”: quest’anno, alla presenza della vedova signora Nadia, è stata scoperta una targa in ricordo di Bruno Molin Pradel, compianto Capogruppo del Gruppo “Treviso Città”, che dopo lunga malattia è mancato l’anno scorso.

 

Dopo la parte “ufficiale”, tutti i partecipanti si sono trasferiti nell’adiacente palestra, dove gli alunni hanno intrattenuto il pubblico con un selezione di canti dal rap alla più classica tradizione popolare veneta; lo scambio dei doni ed un rinfresco finale offerto dal Comune hanno suggellato una mattinata festosa e costruttiva, che ha visto collaborare insieme alcune fra le più belle realtà presenti sul nostro territorio.

 

Quest’anno, per la prima volta, erano presenti anche gli ospiti del Centro Diurno per disabili “Peter Pan” con le loro operatrici: un’occasione per gli alunni di entrare in contatto con altre realtà presenti sul territorio, e per i diversamente abili, di partecipare attivamente a gioiosi momenti di comunità.