Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/264: PIERO TARUFFI, L'"UOMO FRECCIA"

Un evento alla Montecchia celebra l'ingegnere- pilota


PADOVA - Atleti, piloti, e Vip al Golf della Montecchia, sabato 25 maggio, a celebrare Piero Taruffi, la “Volpe argentata”. L’evento, nella sua terza edizione, intende essere una giornata di celebrazione dell’indimenticabile pilota. Ci sarà il concorso di eleganza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal 3 aprile servizio sperimentale del Comune e Ulss 2 in collaborazione con "La Primula"

CASIER, PROGETTO PILOTA PER UN WELFARE DI COMUNITÀ

Facilitati gli esami del sangue per anziani, disabili e donne in gravidanza


CASIER - Il 3 aprile partirà il nuovo servizio sperimentale che il Comune di Casier e l'Ulss 2, in collaborazione con la cooperativa “La Primula”, hanno ideato per facilitare gli esami del sangue alle persone anziane, disabili e alle donne in gravidanza.

Un progetto pilota illustrato ieri nel pomeriggio in sala consiliare a Dosson dal sindaco Miriam Giuriati, dall'assessore ai Servizi Sociali Luca Sartorato, dal direttore dei Servizi Sociali dell'azienda sanitaria Pier Paolo Faronato e dal direttore del Distretto Socio-Sanitario Sud Francesco Rocco.
I cittadini che hanno i requisiti, il lunedì mattina dalle 8.30 alle 12.30 dovranno presentarsi negli uffici dei Servizi Sociali del Comune con l'impegnativa degli esami, che sarà fotocopiata e trasmessa al Distretto di Preganziol, dove saranno preparate le etichette e gli eventuali contenitori per le analisi “speciali” (urinocoltura e altri esami particolari).
Il venerdì dalle 7.30 il servizio di trasporto organizzato dalla cooperativa sociale “La Primula” passerà prima a Casier e poi a Dosson a raccogliere gli utenti che hanno prenotato, accompagnandoli a Preganziol.
L'eventuale pagamento del ticket sarà effettuato direttamente alle casse automatiche del Distretto.
L'avvio della sperimentazione prevede un numero massimo di 8 utenti. In caso di maggiori richieste, il servizio sarà replicato il lunedì mattina.

Il progetto nasce a seguito della chiusura del punto prelievi che da alcuni anni era presente a Casier, cessato in seguito al cambiamento della normativa.

"Negli ultimi anni - ha spiegato Pier Paolo Faronato - il numero di esami effettuati attraverso un semplice prelievo di sangue è aumentato e implica fasi sempre più delicate. Per questo è diventato sempre più importante riuscire a coniugare la qualità della prestazione con la vicinanza dell'utente al servizio. Questo progetto ci permette per la prima volta di sperimentare una nuova strada, che consente di tenere conto degli utenti più fragili attraverso un vero e proprio welfare di comunità che coinvolge istituzioni, cittadini e associazioni di volontariato. Ci auguriamo che anche altri comuni, oltre a Casier, lavorino per essere vicini alle fasce più deboli della popolazione".