Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal 3 aprile servizio sperimentale del Comune e Ulss 2 in collaborazione con "La Primula"

CASIER, PROGETTO PILOTA PER UN WELFARE DI COMUNITÀ

Facilitati gli esami del sangue per anziani, disabili e donne in gravidanza


CASIER - Il 3 aprile partirà il nuovo servizio sperimentale che il Comune di Casier e l'Ulss 2, in collaborazione con la cooperativa “La Primula”, hanno ideato per facilitare gli esami del sangue alle persone anziane, disabili e alle donne in gravidanza.

Un progetto pilota illustrato ieri nel pomeriggio in sala consiliare a Dosson dal sindaco Miriam Giuriati, dall'assessore ai Servizi Sociali Luca Sartorato, dal direttore dei Servizi Sociali dell'azienda sanitaria Pier Paolo Faronato e dal direttore del Distretto Socio-Sanitario Sud Francesco Rocco.
I cittadini che hanno i requisiti, il lunedì mattina dalle 8.30 alle 12.30 dovranno presentarsi negli uffici dei Servizi Sociali del Comune con l'impegnativa degli esami, che sarà fotocopiata e trasmessa al Distretto di Preganziol, dove saranno preparate le etichette e gli eventuali contenitori per le analisi “speciali” (urinocoltura e altri esami particolari).
Il venerdì dalle 7.30 il servizio di trasporto organizzato dalla cooperativa sociale “La Primula” passerà prima a Casier e poi a Dosson a raccogliere gli utenti che hanno prenotato, accompagnandoli a Preganziol.
L'eventuale pagamento del ticket sarà effettuato direttamente alle casse automatiche del Distretto.
L'avvio della sperimentazione prevede un numero massimo di 8 utenti. In caso di maggiori richieste, il servizio sarà replicato il lunedì mattina.

Il progetto nasce a seguito della chiusura del punto prelievi che da alcuni anni era presente a Casier, cessato in seguito al cambiamento della normativa.

"Negli ultimi anni - ha spiegato Pier Paolo Faronato - il numero di esami effettuati attraverso un semplice prelievo di sangue è aumentato e implica fasi sempre più delicate. Per questo è diventato sempre più importante riuscire a coniugare la qualità della prestazione con la vicinanza dell'utente al servizio. Questo progetto ci permette per la prima volta di sperimentare una nuova strada, che consente di tenere conto degli utenti più fragili attraverso un vero e proprio welfare di comunità che coinvolge istituzioni, cittadini e associazioni di volontariato. Ci auguriamo che anche altri comuni, oltre a Casier, lavorino per essere vicini alle fasce più deboli della popolazione".