Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalità di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domani al Museo dello Scarponedi Montebelluna i risultati del progetto

LO SPORTSYSTEM INVESTE IN FORMAZIONE CON CA' FOSCARI

Una mostra interattiva su Arte e Impresa fino al 31 maggio


MONTEBELLUNA - Presentazione dei risultati del “Progetto SportMuse. Innovare il marketing territoriale dello Sportsystem: Museo, Reti, Multimedialità e Designdomani dalle ore 15 alle 21 al Museo dello Scarpone e della Calzatura Sportiva di Montebelluna.

Domani si chiude il progetto finanziato dalla Regione Veneto con risorse POR FSE con l'obiettivo di rendere più competenti le aziende del distretto e più competitivo il territorio che le ospita.

Le aziende coinvolte sono Coinplast, FMB, GamaPlast, Garmont, Garsport, Lotto, Mares, Olang, Ricotest, Scarpa, Tecnica, Veneto Banca.

Ideato e gestito dall'Università Ca' Foscari Venezia in partnership con IUAV, al progetto sono stati investiti 230mila euro in formazione, consulenza e infrastrutture materiali e immateriali.
Ca' Foscari ha erogato nel territorio più di 200 ore di formazione a manager e imprenditori e circa 400 ore di consulenza specialistica di tematiche che spaziano dal marketing territoriale al public speaking, passando per i social media strategy e scrittura creativa. Il tutto supportato da quattro borse di ricerca su temi quali l’innovazione, la memoria, la prospettiva di sviluppo e l’identità visiva.

SportMuse ha anche permesso di rinnovare il ruolo e il percorso espositivo del Museo dello Scarpone e della Calzatura sportiva in collaborazione con la Fondazione che lo gestisce e il Comune di Montebelluna. In ambito museale il contributo della ricerca di Ca’ Foscari si manifesta in particolare nella mostra temporaneaArtificare l’Impresa - Visioni contemporanee dello Sportsystem” composta di installazioni interattive ispirate a quattro brand del distretto calzaturiero che propongono un nuovo modo di raccontare l’identità aziendale.

Continua la linea di ricercaArt&Business” sviluppata all’interno del Laboratorio di Management dell’Arte e della Cultura dal professor Fabrizio Panozzo (Ca’ Foscari), ideatore e coordinatore del progetto SportMuse.

"SportMuse ha realizzato un particolare tipo di trasferimento tecnologico dall’università alle imprese mettendo in pratica i risultati delle nostre recenti ricerche sullo storytelling aziendale. - spiega Panozzo - Avevamo già capito che le imprese più evolute vogliono superare la banalità del ‘video emozionale’ e abbiamo risposto proponendo i linguaggi della videoarte e dell’interattività con lo spettatore. È un esempio concreto di come si possa davvero ‘Artificare l’impresa’, creare cioè un territorio comune di innovazione tra arte, manifattura industriale e marketing".

Il Museo dello Scarpone e della Calzatura Sportiva ospiterà la mostra fino al 31 Maggio con i seguenti orari:
Da martedì a venerdì: 9.30-12.30 e 14.30-17.00
Domenica: 15.30-19.00

Per ulteriori approfondimenti:
Museo dello Scarpone e della Calzatura Sportiva
Villa Binetti, Vicolo Zuccareda - Montebelluna