Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I Vigili del fuoco riescono ad evitare il coinvolgimento dei silos di benzina

IN FIAMME UN DEPOSITO DI CARBURANTI A ROSSANO VENETO

L'incendio provoca una nube nera, scuole chiuse


ROSSANO VENETO - Un pauroso incendio ha distrutto l'azienda di carburanti Fiorese, in via Castion a Rossano Veneto, in provincia di Vicenza. Le fiamme sono scoppiate all'alba, provocando una nube nera e densa, che ha ccoperto l'intera area. Il sindaco del comuine ha emesso un'ordinanza per chiudere le scuole di Rossano e della frazione di Mottinello. L'intera zona è stata isolata.
Il rogo è divampato nei magazzini, una struttura di circa 1.500 metri quadri, andata completamente distrutta. I vigili del fuoco hanno lavorato fin oltre a mezzogiorno per circoscrivere l'incendio, riuscendo ad evitare che le fiamme si propagassero ai silos in cui sono stivati gli idrocarburi, con le immaginabili conseguenze. Sul posto sono intervenuti più di  50 operatori, con anche il Nucleo biologico chimico radiologico, oltre ai tecnici dell'Arpav per le analisi sui rischi di inquimento.

Galleria fotograficaGalleria fotografica