Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Fatto a mano", cifra stilistica della cantina di Col San Martino

MONGARDA AL VINITALY CON LA NATURA IN ETICHETTA

Nuovo packaging: rispetto, attenzione e naturalitÓ


FARRA DI SOLIGO - Mongarda, la cantina che rappresenta il volto artigianale del prosecco Superiore, presenta a Vinitaly il suo nuovo packaging, raccontando un mondo fatto di rispetto, attenzione e naturalità.

Mongarda, un'azienda familiare dall'anima artigianale, cantina situata a Col San Martino tra le colline del Conegliano Valdobbiadene, la cui cifra stilistica è il “fatto a mano”. Un'idea che ha comportato scelte coraggiose nel portare in bottiglia la vera essenza dei ripidi pendii su cui crescono Glera, Bianchetta, Perera e Verdisco, i vitigni che concorrono alla produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore firmato Mongarda. Vini unici e personali che nel calice esprimono vivacità, freschezza, potenziale longevità ed estrema naturalità.
La filosofia che da sempre guida la famiglia Tormena in ogni scelta è credere nella terra, lavorarla con rispetto, preservandola per le generazioni future. Un messaggio importante che merita di essere raccontato ancor prima dell'assaggio. Da questo pensiero è maturata la decisione di introdurre una nuova identità visiva che sintetizzi i concetti di artigianalità, famiglia e naturalità: i valori di Mongarda.

Grazie all'incontro mimicocodesign, la filosofia aziendale ha trovato la giusta rappresentazione nelle nuove etichette che faranno il loro debutto al prossimo Vinitaly.
Personali, insolite e “fatte a mano”, sono il perfetto abito dei vini Mongarda. Una carta elegantemente semplice e certificata FSC è il supporto per quattro collage di fantasia un po' surreali. Nascono così immagini che vogliono accompagnare questi vignaioli alle prese con la propria quotidianità, cercando di esplorarne la complessità.
Una scelta che rivela in modo inequivocabile il desiderio di dare un’immagine aziendale non stereotipata e facilmente riconoscibile, che esprima la volontà della nuova generazione di perseguire un ideale preciso: lavorare la terra con la devozione necessaria a preservarla per il futuro.

Mongarda al Vinitaly
Padiglione 8 – Stand FIVI, B8-E9