Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Fatto a mano", cifra stilistica della cantina di Col San Martino

MONGARDA AL VINITALY CON LA NATURA IN ETICHETTA

Nuovo packaging: rispetto, attenzione e naturalità


FARRA DI SOLIGO - Mongarda, la cantina che rappresenta il volto artigianale del prosecco Superiore, presenta a Vinitaly il suo nuovo packaging, raccontando un mondo fatto di rispetto, attenzione e naturalità.

Mongarda, un'azienda familiare dall'anima artigianale, cantina situata a Col San Martino tra le colline del Conegliano Valdobbiadene, la cui cifra stilistica è il “fatto a mano”. Un'idea che ha comportato scelte coraggiose nel portare in bottiglia la vera essenza dei ripidi pendii su cui crescono Glera, Bianchetta, Perera e Verdisco, i vitigni che concorrono alla produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore firmato Mongarda. Vini unici e personali che nel calice esprimono vivacità, freschezza, potenziale longevità ed estrema naturalità.
La filosofia che da sempre guida la famiglia Tormena in ogni scelta è credere nella terra, lavorarla con rispetto, preservandola per le generazioni future. Un messaggio importante che merita di essere raccontato ancor prima dell'assaggio. Da questo pensiero è maturata la decisione di introdurre una nuova identità visiva che sintetizzi i concetti di artigianalità, famiglia e naturalità: i valori di Mongarda.

Grazie all'incontro mimicocodesign, la filosofia aziendale ha trovato la giusta rappresentazione nelle nuove etichette che faranno il loro debutto al prossimo Vinitaly.
Personali, insolite e “fatte a mano”, sono il perfetto abito dei vini Mongarda. Una carta elegantemente semplice e certificata FSC è il supporto per quattro collage di fantasia un po' surreali. Nascono così immagini che vogliono accompagnare questi vignaioli alle prese con la propria quotidianità, cercando di esplorarne la complessità.
Una scelta che rivela in modo inequivocabile il desiderio di dare un’immagine aziendale non stereotipata e facilmente riconoscibile, che esprima la volontà della nuova generazione di perseguire un ideale preciso: lavorare la terra con la devozione necessaria a preservarla per il futuro.

Mongarda al Vinitaly
Padiglione 8 – Stand FIVI, B8-E9