Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/282: LA SOLHEIM CUP 2019 PRENDE LA VIA DELL'EUROPA

La squadra del Vecchio Continente si impone sugli Usa nel massimo torneo femminile


GLENEAGLES  (SCOZIA) - La Solheim Cup è la massima espressione del golf delle donne, la sfida al femminile della Ryder Cup, rispetto a cui ha una storia più recente. Ha preso il nome dall’ideatore del torneo, Karsten Solheim, noto fabbricante di attrezzi sportivi conosciuti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'anno scorso 1.200 ragazzi partecipanti, per questa edizione corsi anche a Milano

VIDEOGAME E ROBOTICA, TORNANO I SUMMER CAMP DI H-FARM

Al via le iscrizioni per i centri estivi dedicati al mondo digitale


RONCADE - Dopo il successo dell’edizione 2016, che ha visto più di 1200 partecipanti in circa 100 laboratori, tornano i Digital Summer Camp di H-Farm, i corsi didattici estivi studiati per avvicinare bambini e ragazzi al mondo del digitale.
I partecipanti potranno realizzare un videogame, muovere i primi passi nel mondo della robotica, trovarsi alle prese con il ciak del loro primo film oppure scoprire tutti i segreti della realtà virtuale.

L’intento è quello di insegnare loro a sperimentare, inventare, trovare metodi e soluzioni alternative alle problematiche di tutti i giorni, dandogli il coraggio di rischiare e di sbagliare, esperienze che saranno utili nella vita di tutti i giorni. In questo senso gli strumenti digitali sono il mezzo più attuale e in grado di dare loro il maggior numero di opportunità, attraverso cui potranno sperimentare nuove forme di interazione e apprendimento.

Per la prima volta quest’anno ci sarà la possibilità di frequentare i percorsi didattici non solo nella sede principale di H-Farm, immersa nel verde nella campagna trevigiana, ma anche a Milano, alla Fabbrica del Vapore. Grazie alla nuova offerta milanese i posti disponibili salgono a 2.300: le prime iscrizioni sono già arrivate sia dall’Italia che dall’estero, grazie alla possibilità di seguire i corsi anche in lingua inglese.

In tutto sono previste 11 settimane di percorsi didattici, dal 12 giugno al primo settembre (eccetto la settimana di ferragosto), suddivisi in 5 aree tematiche: coding, robotica, digital making, videogame e digital media. Verranno organizzati 128 laboratori, tenuti e gestiti dal team di professionisti e docenti che da anni lavora in H-Farm per costruire una didattica nuova e stimolante.

Per conoscere l’offerta formativa dei Digital Summer Camp, H-Farm ha organizzato due Open Day: a Milano, l’1 aprile a partire dalle 10 all’Acquario Civico di Viale Gadio e l’8 aprile a Ca’ Tron, Roncade, in via Sile 6, dalle 9.30.

Tutte le informazioni a questo link.

Galleria fotograficaGalleria fotografica