Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da lunedì via alle operazioni per per rinforzare la riva

LAVORI AI BURANELLI PER RIPIANTARE I DUE SALICI

Il secondo albero era stato tagliato perchè a rischio caduta


TREVISO - Sono iniziati lunedì mattina i lavori di sbancamento presso la riva dei Buranelli. Gli operai della ditta incaricata sono stati all’opera fino a sera per eseguire le operazioni di rinforzo e verifica della tenuta del terreno che hanno visto l’utilizzo anche di alcuni alberi, da non confondere con quelli che verranno messi a dimora. Nei prossimi giorni, forse già martedìi, arriverà anche la coppia scelta per sostituire l'albero che si era schiantato nei mesi scorsi e il suo compagno che, a causa di problemi alle radici, rischiava lo stesso destino. Come richiesto dalla Soprintendenza, a causa del vincolo paesaggistico, gli alberi che verrann messi a dimora sulla riva dei Buranelli saranno della stessa specie piantata in passato, ovvero dei salici piangenti.