Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre 60 i componimenti inviati da tutta Italia alla commissione

SCELTA LA CANZONE PER L'ADUNATA DEL PIAVE 2017

Angelo Bernardelli, di Bresso, vince il concorso indetto dagli Alpini


TREVISO - Oltre sessanta componimenti hanno caratterizzato il Concorso di Composizione Corale “Una canzone per l’Adunata”, ideato dalla Sezione ANA di Treviso per valorizzare brani che incarnino gli autentici valori alpini e ricordino la Grande Guerra di cui ricorre il Centenario.
Vincitore assoluto Angelo Bernardelli (Bresso-Milano) autore di "Quel che resta". Vista la qualità del lavoro ha ottenuto una segnalazione di merito Maurizio Santoiemma (Padova) per "Schiera di penne"; brani segnalati: "Improvviso, l'inverno" di Gian Pietro Capacchi (Parma), “Ardore alpino” di Bernardino Zanetti (Venezia), "Alpini della Julia" di Daniele Bof (Montebelluna-Treviso), "Figli del Piave" di Aldo Speranza (Feltre-Belluno), "L'adunata" di Sebastiano Zanetti (Passons-Udine). I partecipanti erano stati invitati a realizzare una composizione polifonica di ispirazione popolare, da 3 a 4 voci pari a cappella, di durata compresa tra 2 e 5 minuti. L’iniziativa musicale è nata dalla collaborazione tra tutti i cori ANA trevigiani, con la volontà di dare all’Adunata del Piave una svolta canora e di innovazione sui canti oramai datati anni almeno mezzo secolo. Il Bando di concorso spiega che l’obiettivo è anche quello di “promuovere la nuova creatività riconoscendo alla musica la straordinaria capacità di dar nobile espressione ai valori alpini, in coerenza e in riferimento con quanto enunciato nell’art.1 dello Statuto dei Cori ANA della Sede Nazionale”.
Il bando di concorso è stato pubblicato sui siti relativi all'Adunata e spedito agli alpini di tutte le sezioni italiane, inviato agli istituti musicali e, grazie alla collaborazione con ASAC Associazione per lo Sviluppo delle Attività Corali del Veneto, inoltrato a tutte le Associazioni Corali Regionali.
La giuria del concorso era composta dai rappresentanti delle 4 Sezioni che organizzano l'adunata 2017 (Treviso, Conegliano, Valdobbiadene, Vittorio Veneto), da due maestri nominati dall'ASAC e da un giurato nominato dal COA (Comitato Organizzatore Adunata). Ecco i loro nomi: Sezione di Treviso M° Claudio Provedel, Sezione di Conegliano M° Simonetta Mandis, Sezione di Vittorio Veneto M° Carlo Berlese, Sezione di Valdobbiadene M° Antonio Facchin, nominati ASAC Veneto M° Maria Dal Bianco e M° Mauro Zuccante, nominato COA presidente Luigi Cailotto.
Sono giunti a Treviso 64 componimenti valutati dalla commissione attraverso dei parametri stabiliti dal Direttore Artistico dell’Adunata M° Ettore Galvani, recentemente nominato presidente FENIARCO, Federazione Nazionale Italiana Associazioni Regionali Corali.