Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fausto Pinarello resta amministratore dell'azienda di bici

PINARELLO, CONCLUSO L'INGRESSO DEL FONDO L CATTERTON

L'investitore franco-americano avrà la maggioranza


TREVISO - Pinarello, azienda leader mondiale nella progettazione e produzione di biciclette da corsa, e L Catterton, il più grande fondo di private equity globale specializzato in beni di consumo, comunicano di aver perfezionato in data odierna l’investimento del Fondo nel capitale di Pinarello Holding: obiettivo dell’operazione lo sviluppo internazionale dell’azienda.
Fausto Pinarello rimane amministratore delegato e continuerà a guidare il business dall’headquarter di Treviso, mantenendo altresì una quota rilevante della società. L’operazione è stata condotta congiuntamente da L Catterton Europe e L Catterton North American Growth Fund. Il fondo è controllato, tra gli altri, dal colosso francese del lusso Lvmh.
“Sono davvero entusiasta di concludere oggi questa operazione: si tratta in realtà di un nuovo inizio - dichiara Fausto Pinarello - E’ un investimento che mira al rafforzamento dell’azienda, finalizzato a supportare lo sviluppo del brand Pinarello nel mondo.”
Pinarello, azienda fondata nel 1952 da Nani Pinarello, è leader mondiale nella progettazione e produzione di bici da corsa, telai e accessori, prodotti dal design unico, realizzati grazie a sapienti capacità artigianali. Pinarello Holding ha raggiunto nell’esercizio 2015/2016 un fatturato di 52 milioni di euro, per il 90% realizzato all’estero, è presente in oltre 50 Paesi, conta oltre 50 dipendenti e produce 30.000 pezzi l’anno tra bici e telai, con investimenti in ricerca e sviluppo pari al 4% del fatturato.
Pinarello è il marchio più vincente della storia della grand boucle, con 12 successi al Tour de France (l’ultimo nel 2016 con Chris Froome e il Team Sky). Conta nel proprio palmarès anche 5 vittorie al Giro d’Italia, un titolo iridato nel 2013, 3 Olimpiadi – tra cui lo storico successo di Elia Viviani nell’Omnium su Pista a Rio 2016. Oggi il modello di punta della casa trevigiana, la Dogma F10, è considerata il riferimento assoluto nel segmento top delle bici da strada.