Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fausto Pinarello resta amministratore dell'azienda di bici

PINARELLO, CONCLUSO L'INGRESSO DEL FONDO L CATTERTON

L'investitore franco-americano avrà la maggioranza


TREVISO - Pinarello, azienda leader mondiale nella progettazione e produzione di biciclette da corsa, e L Catterton, il più grande fondo di private equity globale specializzato in beni di consumo, comunicano di aver perfezionato in data odierna l’investimento del Fondo nel capitale di Pinarello Holding: obiettivo dell’operazione lo sviluppo internazionale dell’azienda.
Fausto Pinarello rimane amministratore delegato e continuerà a guidare il business dall’headquarter di Treviso, mantenendo altresì una quota rilevante della società. L’operazione è stata condotta congiuntamente da L Catterton Europe e L Catterton North American Growth Fund. Il fondo è controllato, tra gli altri, dal colosso francese del lusso Lvmh.
“Sono davvero entusiasta di concludere oggi questa operazione: si tratta in realtà di un nuovo inizio - dichiara Fausto Pinarello - E’ un investimento che mira al rafforzamento dell’azienda, finalizzato a supportare lo sviluppo del brand Pinarello nel mondo.”
Pinarello, azienda fondata nel 1952 da Nani Pinarello, è leader mondiale nella progettazione e produzione di bici da corsa, telai e accessori, prodotti dal design unico, realizzati grazie a sapienti capacità artigianali. Pinarello Holding ha raggiunto nell’esercizio 2015/2016 un fatturato di 52 milioni di euro, per il 90% realizzato all’estero, è presente in oltre 50 Paesi, conta oltre 50 dipendenti e produce 30.000 pezzi l’anno tra bici e telai, con investimenti in ricerca e sviluppo pari al 4% del fatturato.
Pinarello è il marchio più vincente della storia della grand boucle, con 12 successi al Tour de France (l’ultimo nel 2016 con Chris Froome e il Team Sky). Conta nel proprio palmarès anche 5 vittorie al Giro d’Italia, un titolo iridato nel 2013, 3 Olimpiadi – tra cui lo storico successo di Elia Viviani nell’Omnium su Pista a Rio 2016. Oggi il modello di punta della casa trevigiana, la Dogma F10, è considerata il riferimento assoluto nel segmento top delle bici da strada.