Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I temi, riduzione del rischio di deriva, inquinamento puntiforme e ruscellamento da agrofarmaci

BUONE PRATICHE PER GLI AGRICOLTORI

Due giornate formative - dimostrative, mercoledì 5 giovedì 6 aprile


SALGAREDA - Due giornate di formazione per gli addetti del settore primario con un occhio di riguardo alle buone pratiche agricole.
Questo al centro della due giorni formativa-dimostrativa sulla riduzione del rischio di deriva, inquinamento puntiforme e ruscellamento da agrofarmaci in calendario mercoledì 5 aprile e giovedì 6 a Salgareda.

Il programma prevede nella giornata di mercoledì 5 un'introduzione teorica curata dall'Università di Torino sul tema della deriva e i sistemi per misurarla, approfondendo i dettagli sui dispositivi tecnici in grado di limitarla e sulla definizione delle aree di rispetto; seguirà la presentazione delle linee guida TOPPS dedicate alle possibili soluzioni tecniche per prevenire l'inquinamento puntiforme da agrofarmaci.

Giovedì 6 l'attività formativa sarà incentrata sul rischio di ruscellamento da agrofarmaci e relative buone pratiche agricole da adottare per contenere il fenomeno secondo quanto previsto dal progetto TOPPS WP (Water protection).

Il pomeriggio di entrambe le giornate sarà dedicato alle esercitazioni pratiche.

L'attività è gratuita e aperta agli operatori del settore agricolo, ai tecnici, ai professionisti che operano in agricoltura e a tutti gli interessati.

Per iscriversi è sufficiente inviare una mail all'indirizzo progetto.topps@unito.it indicando nome, cognome e data del corso al quale si intende partecipare.

Le due giornate formative sono promosse da Agrofarma, Associazione nazionale imprese agrofarmaci che fa parte di Federchimica, in collaborazione con il DISAFA – Università di Torino.

Mercoledì 5 e Giovedì 6 aprile
Vi.V.O. Agricola srl c/o Vigna Dogarina
Via Arzeri 35 – Località Campodipietra
Salgareda (TV)
Ore 08.45 – 17.00