Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bloccati dalla Polizia al Mega sulla Noalese: in auto prodotti per mille euro

ARRESTATI A TREVISO I BONNIE&CLYDE DEI SUPERMERCATI

Coppia croata aveva nel mirino cento market del Nordest


Dalla Croazia al Triveneto per rubare nei supermercati: arrestati due fidanzati

TREVISO - Nel mirino avevano un centinaio di supermercati e negozi di alimentari in tutto il Nordest. La Polizia di Treviso li ha bloccati quando avevano messo a segno solo i primi colpi. Due croati, lui J. U., 40 anni di Rijeka (Fiume) e lei, 32 anni di Opatija, avevano già rubato cibarie e bevande per oltre mille euro. 
Sono stati arrestati venerdì, intorno alle 15, mentre si apprestavano ad entrare in azione al supermercato Mega, da poco aperto lungo la Noalese, a Treviso. Gli agenti delle Volanti era intervenuti sul posto per un'altra segnalazione, di un taccheggio. Mentre alcuni poliziotti si occupavano del caso, altri colleghi, rimasti nel parcheggio, hanno notato la coppia croata cercare di allontanarsi con fretta sospetta alla vista della pattuglia.
Fermati e perquisiti, nella loro auto sono stati trovati decine di generi alimentari, tra cui ben 101 confezioni di cioccolato. Le giustificazioni fornite dai due e gli scontrini mostrati, peraltro non corrispondenti alla merce, non hanno affatto convinto i poliziotti. Addosso all'uomo, poi, sono stati trovati un cacciavite, una lametta seghettata e una speciale "panciera" dove nascondere gli oggetti eludendo gli allarmi antitaccheggio.
La donna, invece, nascondeva una lista con circa cento "obiettivi". Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i Bonnie & Clyde dei supermercati, erano entrati in Italia in mattinata dalla frontiera nei pressi di Trieste. Presa l'autostrada A4, ne avevano approfittato per un primo colpo all'autogrill di Fratta Nord, dove avevano razziato le tavolette di cioccolato, per 500 euro di valore. Poi, hanno rubato prosciutti ed insaccati per 300 euro all'Iperlando di Mira, formaggi e liquori per cento euro al Famila di Campagna Lupia e confezioni di salmone per un importo simile alll'In's di Mira.
Fatale per loro, dunque, la sosta al market alle porte del capoluogo della Marca.
Arrestata anche la donna dell'altro furto segnalato al Mega: una 38enne rumena, con precedenti. E' stata sorpresa dalla guardia giurata con 66 articoli per l'igiene maschile, come rasoi o prodotti per barba. Solo il giorno prima era stata denunciata per un analogo reato a Brescia. Processata per direttissima,  è scattato il divieto di dimora in provincia. E' riuscito invece a dileguarsi l'uomo che era con lei