Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Saranno 4mila in cittÓ: per averne una, rivolgersi alla sede dell'Ana di Treviso

IL SINDACO E GLI ALPINI ISSANO LE BANDIERE IL CENTRO STORICO

Tricolori su palazzo dei Trecento, in Calmaggiore e via Municipio


TREVISO - Il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo stamattina ha aiutato gli alpini trevigiani ad imbandierare il centro storico in vista della grande Adunata del Piave che convoglierà nel capoluogo della Marca migliaia di penne nere dall’Italia e dal mondo. L’operazione Tricolore è partita nelle scorse settimane ed ha già colorato vie e piazze di Treviso e dei comuni limitrofi. I lavori hanno coinvolto il centro storico, piazza dei Signori, via Calmaggiore e via Municipio, simboli del governo cittadino.
“Issare la bandiera è un gesto importante per me e per tutti gli Alpini; rivestire la città del tricolore ha un valore fortissimo poiché costituisce un segno di appartenenza e comunità”, ha dichiarato Manildo con il cappello di alpino in testa. Il sindaco ha imbandierato in particolare lo Scalone dei Trecento e poi ha issato una bandiera nella rinnovata piazza Santa Maria dei Battuti.
L’operazione tricolore in città è coordinata dall’Alpino Adriano Giuriato per un totale di 4 mila bandiere; altre centinaia sono distribuite nei Comuni limitrofi ed è iniziato l'imbandieramento delle città di Conegliano, Vittorio Veneto e Valdobbiadene le cui Sezione ANA contribuiscono con Treviso ad organizzare l’Adunata del Piave. In tutto si contano oltre 30 mila tricolori tra bandiere con asta, bandiere semplici e “pavesi”, più piccole e adatte ai centri storici come Treviso.
Viste le numerose richieste dei cittadini si comunica che chi vuole esporre il tricolore dalla propria finestra può trovarlo anche presso la sede della Sezione ANA di Treviso, in via San Pelajo 37. Telefono 0422/697986.