Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si tratta di un 39enne pregiudicato per droga

ALBANESE DI COLLE UMBERTO TROVATO UCCISO NEL COMASCO

I Carabinieri pensano ad un regolamento di conti


TREVISO - Il cadavere di un albanese che risiedeva a Colle Umberto, Metaj Besnik, 39 anni, è stato scoperto in provincia di Como, in una zona boscosa nel comune di Eupilo. Il corpo, trovato casualmente, era in avanzato stato di decomposizione, nudo e presentava due fori di proiettile in testa. Si pensa dunque ad un regolamento di conti: le indagini sono condotte dai Carabinieri. LLa vittima era un pregiudicato per droga e sarebbe stato assassinato a colpi di pistola un mese fa per poi essere seppellito dai suoi killer. Alla metà di marzo uno dei fratelli del 39enne aveva denunciato la scomparsa dell'uomo ai carabinieri di Vittorio Veneto.

Ucciso e sepolto in un bosco: trovato il corpo di un 39enne che viveva nel coneglianese