Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Regione ha pronta la convenzione, da settembre via ai lavori

ENTRO IL 2020 BANDA ULTRA LARGA IN TUTTO IL VENETO

400 milioni di euro per collegare anche le aree non appetibili per i gestori


TREVISO - Oggi in Veneto ci sono 9.625 aree bianche, zone cioè dove le nuove connessioni internet superveloce non arrivano, né le compagnie del settore hanno interesse a portarle. Ci penserà allora la Regione: entro il 2020 l'intero territorio veneto sarà coperto dalla banda ultra larga.
Il piano per la diffusione di questa infrastruttura sta entrando nella sua fase operativa, come spiega l'assessore regionale allo Sviluppo economico Roberto Marcato, che ha presentato l'operazione alle amministrazioni comunali trevigiane.
L'investimento complessivo somma ai 315 milioni di euro di fondi statali, altri 83 milioni stanziati dalla Regione. Tutti i comuni veneti comprendono almeno un'area bianca. Nella Marca sono interessati poco più di 363mila residenti e 192.564 edifici pubblici e privati e verranno stesi 1.616 chilometri di fibra ottica.
Scaduti i termini per eventuali ricorsi, ai primi di maggio verrà sottoscritto il contratto per l'esecuzione dei lavori e da settembre ottobre dovrebbero partire i cantieri per posizionare i nuovi cavi, scavando, nel caso anche le condotte adeguate. I Comuni, aderendo alla convenzione, otterranno gratuitamente la copertura delle zone oggi “al buio”, secondo una scala di priorità definita.

Galleria fotograficaGalleria fotografica