Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il vento forte limita le evoluzioni, ma il sorvolo finale regala emozioni

LO SPETTACOLO DELLE FRECCE TRICOLORI NEL CIELO DELLA MARCA

Tradizionale prova generale alla base del 51°


ISTRANA - E' ormai una tradizione: anche quest'anno le Frecce Tricolori fanno tappa ad Istrana per una sorta di prova generale in vista dell'ormai imminente stagione di esibizioni, al via da Bari a metà maggio. Un'occasione per la mitica Pattuglia acrobatica nazionale per collaudare ancora una volta le complesse e spettacolari figure che l'hanno resa celebre, un vero e proprio air-show per i tanti appassionati, invitati alla base del 51esimo Stormo.
Quest'anno le condizioni meteo non favorevoli, in particolare il forte vento, purtroppo hanno costretto il capoformazione Gaetano Farina e gli altri nove piloti del 313° Gruppo addestramento acrobatico dell'Aeronautica militare (questa la denominazione ufficiale delle Frecce) a limitarsi all'esecuzione del cosiddetto “programma piatto” (uno dei tre in repertorio), con evoluzioni a bassa quota, come sempre guidati dalle indicazioni a terra del comandante, il maggiore pilota Mirco Caffelli. Ma il divertimento e le emozioni, per le decine di ospiti assiepati con il naso all'insù, non sono comunque mancati. Su tutti, il sorvolo finale compiuto dalla pattuglia in formazione completa, con i caratteristici getti di fumo dalla coda degli Aermacchi Mb 339 Pan (unica differenza, trattandosi di un addestramento: tutte scie candide, anziché bianche, rosse e verdi), mentre gli altoparlanti diffondevano le note del “Nessun Dorma” cantato da Luciano Pavarotti.