Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Scoperti dai Carabinieri, piante e attrezzature sequestrate

SERRE DI MARIJUANA IN CASA, ARRESTATI DUE UOMINI DI CAERANO

La droga veniva spacciata nei bar della zona


TREVISO - Avevano messo in piedi una vera e propria coltivazione di marijuana, allestendo nelle loro case serre completamente attrezzate per far crescere le piante.
I Carabinieri della compagnia Montebelluna hanno arrestato in flagranza due persone, di nazionalità italiana, di Caerano San Marco, per il reato di coltivazione di sostanze stupefacenti: in manette sono finiti un artigiano 33enne, incensurato, e un 56enne, disoccupato con precedenti per delitti contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti.
I militari, impegnati in una vasta operazione antidroga nell'area comune trevigiano, li tenevano d'occhio da parecchi giorni e avevano accertato diversi incontri, in bar della zona, tra i due e alcuni giovani, consumatori abituali di droghe leggere. Così sabato i Carabinieri hanno deciso di perquisire le loro abitazioni. Nello scantinato della casa del 33enne è stata scoperta una serra stabile tecnologicamente avanzata, con pareti rifrangenti in alluminio, umidificatori automatici, lampade per coltivazioni in ambienti chiusi,, misuratori di umidità, un impianto di ventilazione con filtri, due incubatori automatici, dove venivano fatte crescere le piantine, oltre a numerose confezioni di concime. Insomma, tutto l'armamentario per una piccola piantagione di 30 piante in vaso.
Il secondo arrestato invece, nel suo garage aveva montato una serra con umidificatori, lampade, apparecchi per controllare l'umidità, dove stava facendo crescere otto piante di cannabis. In più gli investigatori dell'Arma hanno ritrovato anche 50 grammi di marijuana già essiccata. Sequestrati, così come tutto l'altro materiale individuato.Coltivavano marijuana e la rivendevano nei bar: due arrestati