Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nella tre giorni 1.264 contenitori e 275 addetti all'opera in cittÓ

ADUNATA ECOLOGICA, OBIETTIVO 70% DI DIFFERENZIATA

Pronto il piano rifiuti per il raduno della penne nere a Treviso


TREVISO - Presentato stamattina in Municipio a Treviso il piano elaborato da Contarina per la gestione dei rifiuti durante 90a Adunata Nazionale degli Alpini, l'Adunata del Piave, in programma dal 12 al 14 maggio a Treviso. Presenti il presidente della Sezione ANA di Treviso Raffaele Panno, il sindaco Giovanni Manildo, il presidente di Contarina Franco Zanata. Tanti i servizi ambientali studiati appositamente per l’evento, in accordo con il COA: dalla presenza capillare dei punti di raccolta per i rifiuti ai “Punti Verdi” informativi per presidiare il centro storico, dallo spazzamento stradale alla pulizia del territorio.
Il dispiegamento di mezzi e personale per garantire la pulizia e il decoro della Città è molto elevato: 1.264 i contenitori che saranno distribuiti nel territorio per la raccolta differenziata, 146 i mezzi di raccolta in funzione nei 3 giorni dell’evento coadiuvati da 43 spazzatrici e 7 mini-spazzatrici per la pulizia di strade e piazze, 275 persone addette alle raccolte saranno al lavoro giorno e notte assieme agli oltre 200 volontari che presidieranno la città.
Nella zona Centro storico, la raccolta porta a porta viene anticipata di un giorno, come già indicato nell’EcoCalendario, garantendo così tutte le frequenze consuete; mentre in Fuori mura e nella Cintura urbana il servizio non subirà variazioni.
Per quanto riguarda i servizi EcoBus – EcoStop, invece, le giornate cambieranno. Tutte le linee dell’EcoBus saranno attive per quattro giorni da lunedì a giovedì; venerdì e sabato il servizio si fermerà, visti anche i vincoli alla viabilità. Per l’EcoStop, la linea 1 (lunedì-giovedì) sarà regolare; mentre la linea 2 (martedì-sabato) verrà sospesa solo nella giornata di sabato 13 maggio.
Tutti i servizi di raccolta riprenderanno regolarmente a partire da lunedì 15 maggio.
“Tutti i servizi sono stati adeguati alle varie esigenze, tenendo conto delle particolarità dell’evento – ha dichiarato Franco Zanata, Presidente di Contarina – L’obiettivo è quello che durante l’Adunata si raggiunga il 70% di raccolta differenziata, un dato mai registrato finora che mira ad eguagliare gli ottimi risultati già raggiunti nel nostro territorio. E’ la prima volta in 90 anni di Adunate che viene organizzata una raccolta di questo tipo: in ogni luogo coinvolto dall’evento verranno predisposti dei punti per la raccolta dei rifiuti, compresi tutti gli attendamenti ufficiali che saranno dotati di appositi contenitori riservati agli Alpini.”
“Treviso è orgogliosa di accogliere in città la 90^ Adunata degli Alpini – ha dichiarato il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – Con il COA, il Comitato Organizzatore Adunata, stiamo curando insieme a tutti gli attori coinvolti, ogni aspetto legato al grande evento, dalla viabilità alla raccolta dei rifiuti, fino alla pulizia delle strade. Sarà una festa collettiva di tutta la città. L’Adunata, infatti, è soprattutto questo: un’occasione per riscoprire i valori che ci legano alla nostra comunità, un momento per fare comunità”.