Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una vita per la famiglia e il lavoro, oggi è ospite di Villa delle Magnolie a Monastier

MAXI TORTA E ORCHESTRA PER I 101 ANNI DI NONNA ALBINA

La signora Giacomin ha festeggiato con figli, parenti e i tanti amici


MONASTIER - C’erano veramente tutti a festeggiare Albina Giacomin, classe 1916, al Centro Servizi Villa delle Magnolie di Monastier. Figli, nuore e generi ma soprattutto tanti amici. Mamma di otto figli, uno dei quali missionario in Tanzania, Albina, ancora oggi, mantiene il suo spirito di donna riservata, ma sempre ben disposta a relazionarsi con le persone e con le sue molte amiche conosciute proprio all’interno della struttura, nella quale risiede dal 2012. Questo ultracentenario compleanno meritava un festeggiamento adeguato: ecco allora un piccolo concerto in suo onore e poi l'immancabile taglio della maxi torta e la lettura di una bella lettera, scritta appositamente da alcuni suoi amici per l'importante traguardo.
La vita di nonna Albina è stata dedicata ai suoi cari e al lavoro: durante la prima guerra mondiale, la sua famiglia fu costretta a trasferirsi a Firenze, dove rimase anche negli anni successivi, trascorrendo la sua giovinezza e aiutando i fratelli in campagna e nell’allevamento del bestiame. Solo durante il secondo conflitto mondiale, Albina è ritornata a Ca’ Tron e qui ha incontrato Piero Dorattiotto, che sarebbe diventato suo marito e il padre dei suoi otto figli. Gli stessi che ora l’hanno festeggiata con numerosi mazzi di fiori e tanti regali.