Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/258: GUIDO MIGLIOZZI ESULTA AL KENYA OPEN

Primo successo sull'European Tour del 22enne vicentino


NAIROBI (KENYA) - Dopo aver seguito le prodezze di Francesco Molinari in Florida impegnato nel Players Championship, trasferiamoci ora in Kenya, a seguire la destrezza degli azzurri impegnati nel Magical Kenya Open del Tour europeo, sul percorso del Karen CC a Nairobi.Degli azzurri, a scendere in...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sei mini-ospedali montati in città per assistere chi si sente male

PROVE GENERALI DI ADUNATA PER SUEM E PRONTO SOCCORSO

Nel giardino del Ca' Foncello provato un Posto medico avanzati


TREVISO - Prove generali in vista dell’Adunata degli Alpini, al Ca’ Foncello. Nel giardino dell’ospedale, infatti, è stato montato completamente e provato un "Posto Medico Avanzato". Uno delle sei struturre che, durante i giorni del raduno delle penne nere, verranno montate in vari punti della città per prestare le prime cure a chi dovesse sentirsi male.
Si tratta di un’ampia tenda pneumatica, comprendente un’area di accettazione, una di attesa, una mini area chirurgica dove possono essere eseguite medicazioni, un’area medica dotata di attrezzatura clinica di monitoraggio e di strumentazione per elettrocardiogrammi con possibilità di teletrasmissione alla Cardiologia dell’Ospedale di Treviso. Una seconda tenda uguale e comunicante, invece, è provvista di dieci brande per ospitare eventuali pazienti in attesa di ospedalizzazione o per altre necessità. Grazie ad un terzo modulo, i Pma nei punti più critici potranno essere ampliati fino arrivare a 20 posti letto. Gran parte del personale professionista coinvolto nel servizio sanitario dell’Adunata ha potuto approfondire oggi la conoscenza del Pma sotto la guida degli istruttori del Suem.
Alla mini-esercitazione ha partecipato il personale del Suem 118 Treviso Emergenza e quello del Pronto Soccorso. Erano presenti anche il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi, quello sanitario Marco Cadamuro Morgante e il direttore del Suem Paolo Rosi.
In occasione dell'Adunata, grazie anche all'apporto dei volontari, saranno oltre mille gli addetti al lavoro nei tre giorni sul fronte sanitario, in aggiunta al personale normalmente in servizio. Non solo medici e infermierni, ma anche specialisti incaricati di assicurare tutto il supporto logistico necessario. Tutto il sistema emergenza sarà governato da una sala operativa del Suem.