Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nel 2016 dati di raccolta differenziata oltre l'80%

A MIANE ZERO TOLLERANZA VERSO GLI ECOVANDALI

La battaglia del sindaco, Angela Colmellere


MIANE - Nessuna tolleranza nei confronti di chi abbandona rifiuti sul territorio comunale. Dopo le diverse iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza in tema ambientale, il sindaco di Miane Angela Colmellere ha deciso di intraprendere una vera e propria battaglia per la tutela dei boschi e delle strade del comune, dove troppo spesso vengono abbandonati sacchetti di immondizia.

“Nei giorni scorsi – racconta Colmellere – ho dato incarico agli operai comunali di aprire i sacchetti e cercare indizi sui loro ‘proprietari’. E così è stato: in una busta è stato reperito un talloncino postale con l’indirizzo di chi lo aveva abbandonato; questo cittadino verrà multato, per un ammontare di 600 euro come prevede la normativa vigente.

Nel 2016 il Comune di Miane ha registrato una percentuale record di raccolta differenziata, che ha superato l’80% (per l’esattezza 82,7%, dato Legambiente) come accade dal 2012. Solo nel 2013 il dato era leggermente superiore. “Tutto questo è frutto di politiche di sensibilizzazione costanti, non ultima la Giornata ecologica che un mese fa ha visto impegnate decine di mianesi, tra cui moltissimi giovani, nella raccolta di rifiuti abbandonati”, spiega Colmellere. Che aggiunge: “Non è finita qui. Proprio perché molti mianesi sono così attenti, è giusto punire gli incivili. D’accordo con Savno, stiamo studiando la collocazione di videocamere per controllare chi trasgredisce alle regole di un corretto porta a porta”.