Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La sua bottega per decenni punto di riferimento del Quartier del Piave

CHIUDE I BATTENTI ANCHE L'ULTIMO BARBIERE DI SERNAGLIA

Santino Sartori va in pensione dopo 62 anni


SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA - Anche l’ultimo salone di barbiere, condotto da Santino Sartori classe 1942 a Sernaglia della Battaglia, chiuderà i battenti a fine mese. Una decisione che l’artigiano ha preso a malincuore per raggiunti limiti d’età. Quando la notizia si è diffusa in questi ultimi giorni in paese, molti dei suoi affezionali clienti, pur comprendendo –vista l’età- la scelta di Santino, che per qualche decennio era stato non solo il loro coiffeur, ma soprattutto un amico, al quale confidare i problemi famigliari, di lavoro o fatti strani che avvenivano in paese, sono rimasti molto dispiaciuti. Santino è un personaggio sicuramente carismatico, molto conosciuto e stimato a Sernaglia ed in tutto il quartier del Piave. Decine di migliaia i clienti di ogni età che in questi 62 anni di attività hanno potuto usufruire della sua incomparabile professionalità, tra questi anche personaggi famosi dell’imprenditoria italiana, dello spettacolo, della cultura e dello sport. Oltre 80 anni fa il negozio era stato avviato dal padre Domenico. A 13 anni terminata la scuola dell’obbligo Santino, aveva iniziato a lavorare nella bottega del padre e contemporaneamente faceva dei corsi di specializzazione in alcuni saloni di Pieve di Soligo e Treviso. Nel 1970 il padre Domenico muore e così Santino decise di prendere in mano lui le redini dell’attività. Il primo gennaio del 1996 Santino andò in pensione, ma il suo orgoglio e la sua passione per il lavoro lo convinsero a non mollare ed a continuare la opera nell’amata bottega artigiana, per altri 21 anni. Ora anche a Sernaglia, un paese di oltre duemila abitanti, resterà senza un negozio di barbiere, un servizio che viene a mancare e che andrà soprattutto a penalizzare le persone più anziane che non avranno la possibilità di spostarsi con l’auto.
Diego Berti