Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'opera inaugurata in occasione delle cerimonie per il 24 aprile

ALPINI E MULI, INSEPARABILI ANCHE NEL GRANDE MURALES

Il pittore Enrico Tonello deccora la sede del gruppo Ana di Pieve di Soligo


PIEVE DI SOLIGO - In occasione della ricorrenza del 25 Aprile, è stato inaugurato ieri presso la casa degli Alpini “Maggiore Grendene” in Via Schiratti 97 di Pieve di Soligo, un artistico murale, lavoro del pittore locale Enrico Tonello. L’opera, che farà bella mostra di se proprio nella facciata d’ingresso della sede, è stata voluta dagli Alpini del gruppo pievigino, e rappresenta in primo piano un plotone degli Alpini in marcia, accompagnati dagli instancabili muli, mezzi di trasporto risultati fondamentali ed insostituibili soprattutto durante la guerra, lungo gli impervi sentieri di alta montagna. Sullo sfondo del dipinto la Croda Rossa e le Tre Cime di Lavaredo. Presenti all’inaugurazione dell’opera, oltre al capogruppo del gruppo pievigino Albino Bertazzon, anche il sindaco di Pieve Stefano Soldan e diverse autorità politiche e militari.
Tutti insieme si sono poi spostati presso il monumento ai caduti in Piazza Balbi Valier, per celebrare il 72esimo l’anniversario della liberazione e ricordare tutti i militari morti durante la guerra. Il Gruppo Alpini di Pieve di Soligo è sicuramente uno dei più attivi nella provincia di Treviso, diretto in questi ultimi cinque anni dall’instancabile Presidente Albino Bertazzon è sempre in prima fila nell’aiutare durante le manifestazioni, non solo le varie società sportive, culturali ed artistiche del comune ma, ogni anno, durate l’estate, collabora con i ragazzi del GREST parrocchiale. Diversi Alpini, hanno pure ripulito dalle immondizie i corsi d’acqua del paese ed alcuni parchi pubblici. “In questi ultimi mesi –ricorda il presidente Albino Bertazzon- il nostro impegno non è stato solo quello di collaborare nell’organizzazione dell’Adunata Nazionale che si svolgerà il prossimo 14 Maggio a Treviso, ma ci siamo interessati per trovare gli alloggi o gli spazi necessari, per ospitare una parte dei nostri amici alpini e i loro familiari, provenienti da tutta Italia”.
Diego Berti