Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'opera inaugurata in occasione delle cerimonie per il 24 aprile

ALPINI E MULI, INSEPARABILI ANCHE NEL GRANDE MURALES

Il pittore Enrico Tonello deccora la sede del gruppo Ana di Pieve di Soligo


PIEVE DI SOLIGO - In occasione della ricorrenza del 25 Aprile, è stato inaugurato ieri presso la casa degli Alpini “Maggiore Grendene” in Via Schiratti 97 di Pieve di Soligo, un artistico murale, lavoro del pittore locale Enrico Tonello. L’opera, che farà bella mostra di se proprio nella facciata d’ingresso della sede, è stata voluta dagli Alpini del gruppo pievigino, e rappresenta in primo piano un plotone degli Alpini in marcia, accompagnati dagli instancabili muli, mezzi di trasporto risultati fondamentali ed insostituibili soprattutto durante la guerra, lungo gli impervi sentieri di alta montagna. Sullo sfondo del dipinto la Croda Rossa e le Tre Cime di Lavaredo. Presenti all’inaugurazione dell’opera, oltre al capogruppo del gruppo pievigino Albino Bertazzon, anche il sindaco di Pieve Stefano Soldan e diverse autorità politiche e militari.
Tutti insieme si sono poi spostati presso il monumento ai caduti in Piazza Balbi Valier, per celebrare il 72esimo l’anniversario della liberazione e ricordare tutti i militari morti durante la guerra. Il Gruppo Alpini di Pieve di Soligo è sicuramente uno dei più attivi nella provincia di Treviso, diretto in questi ultimi cinque anni dall’instancabile Presidente Albino Bertazzon è sempre in prima fila nell’aiutare durante le manifestazioni, non solo le varie società sportive, culturali ed artistiche del comune ma, ogni anno, durate l’estate, collabora con i ragazzi del GREST parrocchiale. Diversi Alpini, hanno pure ripulito dalle immondizie i corsi d’acqua del paese ed alcuni parchi pubblici. “In questi ultimi mesi –ricorda il presidente Albino Bertazzon- il nostro impegno non è stato solo quello di collaborare nell’organizzazione dell’Adunata Nazionale che si svolgerà il prossimo 14 Maggio a Treviso, ma ci siamo interessati per trovare gli alloggi o gli spazi necessari, per ospitare una parte dei nostri amici alpini e i loro familiari, provenienti da tutta Italia”.
Diego Berti