Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

5 mete a 2: quelle trevigiane segnate da Sperandio e Montauriol

AMARO ARRIVEDERCI AL MONIGO: MUNSTER PASSA SUI LEONI 34-14

Domenica a Parma scontro diretto con le Zebre


TREVISO - Il Benetton chiude con una sconfitta la serie di gare casalinghe in Pro 12. E’ un Benetton Rugby che accolto da un caloroso pubblico a Monigo parte bene e che per i primi 20’ respinge senza troppe difficoltà gli attacchi irlandesi riuscendo a mostrare anche un bel gioco. Tutto ciò non basta perché al 25’ il Munster passa in vantaggio con l’ala Sweetnam che servito da un lungo passaggio schiaccia in meta portando i suoi in vantaggio. Passano pochi minuti e gli ospiti vanno nuovamente oltre la linea: questa volta con Zebo che trova il varco giusto tra le maglie biancoverdi. Bleyendaal riesce a centrare i pali, cosa che non era riuscito a fare nel primo tentativo. Prima dello scadere gli irlandesi riescono ad allungare dalla piazzola dopo la punizione concessagli dal direttore di gara Davies. La ripresa comincia con Sperandio che viene fermato ad un metro dalla linea di meta, l’arbitro fischia tenuto. I Leoni sono comunque in un buon momento e la marcatura arriva pochi minuti dopo con Odiete che sfugge in velocità ad un paio di avversari e schiaccia in mezzo ai pali rendendo facile la trasformazione a McKinley. Purtroppo dal 64’ in avanti gli irlandesi cambiano passo realizzando le tre mete decisive con Wootton, O’Donoghue ed ancora Sweetnam. Allo scadere i Leoni accorciano le distanze con la marcatura di Montauriol e la seguente trasformazione di Tebaldi.

BENETTON-MUNSTER 14-34

BENETTON 15 David Odiete (59’ Andrea Pratichetti), 14 Angelo Esposito (57’ Giorgio Bronzini), 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Luca Sperandio, 10 Ian McKinley , 9 Edoardo Gori, 8 Robert Barbieri, 7 Abraham Steyn, 6 Francesco Minto (48’ Marco Lazzaroni), 5 Dean Budd (C), 4 Marco Fuser (48’ Jean-Francois Montauriol), 3 Simone Ferrari (57’ Tiziano Pasquali), 2 Luca Bigi (50’ Davide Giazzon), 1 Federico Zani (67’ Alberto Porolli) All.  Kieran Crowley
MUNSTER 15 Simon Zebo, 14 Darren Sweetnam, 13 Francis Saili, 12 Jaco Taute (44’ Ian Keatley), 11 Ronan O’Mahony (19’ Alex Wootton), 10 Tyler Bleyendaal (C), 9 Duncan Williams (71’ Angus Lloyd), 8 Jack O’Donoghue, 7 Conor Oliver, 6 Dave O’Callaghan (12’ CJ Stander) 5 Donnacha Ryan (42’ Fineen Wycherley), 4 Darren O’Shea, 3 Stephen Archer, 2 Rhys Marshall (68’ Kevin O’Byrne), 1 James Cronin. All. Rassie Erasmus