Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In esposizione armi e reperti ritrovati lungo il Piave

LA "BATTAGLIA FINALE" RACCONTATA AL MUSEO DI FONTIGO

Apertura e visite guidate in occasione dell'Adunata degli Alpini


SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA - In occasione della 90a adunata nazionale degli alpini di Treviso aprirà a Fontigo di Sernaglia della Battaglia anche il Museo della Grande Guerra. Una interessante realtà inserita all'interno del CEA, il Centro di Educazione Ambientale "Media Piave". Nato in collaborazione tra Legambiente Sernaglia e l'amministrazione comunale, offrirà ai visitatori la possibilità di ammirare i numerosi reperti ritrovati nella zona e scoprire la storia della Grande Guerra con un approfondimento sulla Battaglia Finale. Tutti gli oggetti presenti sono stati donati dalla popolazione del luogo, oppure ritrovati lungo le rive ghiaiose del fiume Piave, distanti circa due chilometri.

All'interno del museo il visitatore può vedere numerose armi, proiettili e resti di equipaggiamento militare, disposti in modo tale da poterne comprendere l'evoluzione tecnologica. Non mancano gli oggetti di uso quotidiano che, al contrario, sorprendono per la loro semplicità, specie dell'ultimo periodo di guerra. I volontari dell'associazione e la locale sezione alpini hanno inoltre ricostruito una trincea che aiuta a capire meglio quanto sia stato difficile vivere al fronte. Il museo sarà aperto tutti i giorni dal 7 al 14 maggio, tranne il lunedì, con orario 10.00-12.00, 15.00-18.00. Visite guidate su prenotazione al 339.7831437. Bookshop interno. Entrata libera.
Diego Berti