Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il manufatto risale al 1906, durante i lavori scoperto anche un muro settecentesco

RIAPRE IL PONTE SUL SOLIGO IN CENTRO A PIEVE

Dopo due mesi di restauro, l'infrastruttura è stata rimessa a nuovo


PIEVE DI SOLIGO - Dopo oltre due mesi di chiusura al traffico, per lavori di restauro e consolidamento, è stato inaugurato, oggi, sabato 6 maggio, a Pieve di Soligo, lo storico ponte che congiunge le due rive del fiume Soligo, nella centralissima strada provinciale in via Giuseppe Vaccari. Durante i lavori di restauro è venuto alla luce anche un antico muro, si pensa costruito nel Settecento, che separa la rostra di via Borgo Stolfi, dove sorge un piccolo isolotto con al suo interno un giardinetto e uno splendido mulino, fino all’intersezione con via Giuseppe Vaccari e piazza Balbi Valier.
Il sindaco Stefano Soldan si scusa con le attività commerciali e i residenti del centro storico per i disagi che possono aver avuto a seguito della chiusura al traffico di questa centralissima a trafficatissima arteria ma, dopo 111 anni dalla posa della prima pietra per la costruzione del ponte, avvenuta nel lontano 1906, la messa in sicurezza della struttura era diventata veramente un necessità. Al taglio del nastro della rinnovata infrastruttura, oltre al al sindaco e ad altre autorità comunali, provinciali e regionali, hanno partecipato anche diversi cittadini.
Diego Berti