Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il manufatto risale al 1906, durante i lavori scoperto anche un muro settecentesco

RIAPRE IL PONTE SUL SOLIGO IN CENTRO A PIEVE

Dopo due mesi di restauro, l'infrastruttura è stata rimessa a nuovo


PIEVE DI SOLIGO - Dopo oltre due mesi di chiusura al traffico, per lavori di restauro e consolidamento, è stato inaugurato, oggi, sabato 6 maggio, a Pieve di Soligo, lo storico ponte che congiunge le due rive del fiume Soligo, nella centralissima strada provinciale in via Giuseppe Vaccari. Durante i lavori di restauro è venuto alla luce anche un antico muro, si pensa costruito nel Settecento, che separa la rostra di via Borgo Stolfi, dove sorge un piccolo isolotto con al suo interno un giardinetto e uno splendido mulino, fino all’intersezione con via Giuseppe Vaccari e piazza Balbi Valier.
Il sindaco Stefano Soldan si scusa con le attività commerciali e i residenti del centro storico per i disagi che possono aver avuto a seguito della chiusura al traffico di questa centralissima a trafficatissima arteria ma, dopo 111 anni dalla posa della prima pietra per la costruzione del ponte, avvenuta nel lontano 1906, la messa in sicurezza della struttura era diventata veramente un necessità. Al taglio del nastro della rinnovata infrastruttura, oltre al al sindaco e ad altre autorità comunali, provinciali e regionali, hanno partecipato anche diversi cittadini.
Diego Berti