Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Risistemati anche i fossati e rifatto il porfido in viale D'Annunzio

TREVISO SI ILLUMINA PER L'ADUNATA DEGLI ALPINI

Controllati e puliti i lampioni in centro storico e nelle aree sosta


TREVISO - Treviso vuole risplendere per l'Adunata nazionale degli Alpini. L’illuminazione pubblica è stata passata al setaccio con interventi di pulizia e messa a punto dei corpi illuminanti. I tecnici hanno eseguito un controllo approfondito degli impianti, con eventuale ripristino dei punti luce non funzionanti, in tutte le zone interessate dall'evento, quindi il centro storico e tutte le aree dedicate alla sosta. La pulizia ha interessato circa 400 apparecchi di arredo nel centro storico, concentrando l'attività nelle aree interessate dalla sfilata, il lungo Sile, le aree dedicate ai vari ristori.
Inoltre, per avere un’unità di riserva in caso di guasto è stata prevista un’unità regolatrice di corrente costante. Oltre un centinaio sono invece le transenne utilizzate per gli allestimenti e le modifiche alla viabilità. Gli interventi di pulizia dei fossati per la messa in sicurezza idraulica in caso di piogge si sono concentrate soprattutto nei quartieri: via Lovero e Boschetto a San Pelajo, presso le aree dello stadio di Monigo, in via Santa Maria del Rovere.
Tornando invece al centro storico che ospiterà l’Adunata i lavori eseguiti sono stati soprattutto il rifacimento del porfido in via D’Annunzio e la fornitura dei materiali per il rifacimento del ponte dell’Università.
Da parte dell’assessore Michielan un ringraziamento agli uffici, agli operai, agli uomini della protezione civile che stanno lavorando insieme agli alpini a questo grande evento.