Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/275: LA FAVOLA DI "CENERENTOLA" SHIBUNO DIVENTA REALTÀ

La giapponese regina del British Open femminile


LITTE BRICKHILL (GBR) - È tempo di dare visibilità al Golf femminile, a “quell’altra metà del cielo”, che rende più brioso il Campo da Golf. L’organizzatore del torneo, il Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews, la massima autorità...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Aveva minacciato la sua ex amante di diffondere immagini compromettenti

"PAGA O METTO LE FOTO IN RETE": ROMENO ARRESTATO PER ESTORSIONE

La donna ha raccontato tutto ai Carabinieri di Col San Martino


TREVISO - Arrestato dai Carabinieri di Col San Martino un romeno di 52 anni, sposato e cobn un figlio: è accusato di estorsione per aver minacciato, se non avesse pagato, di diffondere in rete foto sexy dell'ex amante, una donna anch'essa di 52 anni, della zona e separata, che aveva rotto la relazione con l'uomo. Lei però non s'è persa d'animo ed ha raccontato tutto ai militari, che si sono appostati sul luogo dove la donna, che aveva finto di accettare, avrebbe dovuto consegnare il denaro. Ora il romeno si trova agli arresti domiciliari.