Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ieri i funerali nel Duomo della sua Montebelluna

LA SCOMPARSA DI MARCHI, RESTA VIVO IL RICORDO

Era il d.s. che aveva fatto grande il Calcio Treviso


TREVISO - Sono stati celebrati ieri pomeriggio nel duomo di Montebelluna, strapieno di amici e conoscenti, i funerali di Gastone Marchi. Resta il cordoglio in tutto il mondo sportivo della Marca per la scomparsa, a 75 anni, dell'ex direttore sportivo del Treviso Calcio, che conseguì tre promozioni consecutive sotto la guida di Bepi Pillon e la presidente di Giovanni Caberlotto. Gastone Marchi ha lasciato la moglie Emanuela, la figlia Irene, i nipoti, il fratello. Il ricordo di Aldo Serena: "Un maestro di vita, io lo avevo conosciuto negli ultimi tempi, l'avevo incontrato pochi giorni fa, è sempre stato una persona gentile ed educata, un insegnante di calcio e un maestro di vita per tanti ragazzi, tra cui i miei figli."

Nella foto Marchi è a sinistra assieme al ds Giovanni Gardini