Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La ragazza di Paderno del Grappa premiata al Certmena Prati di Vittorio Veneto

PER LA GIOVANE ANNA BAVARESCO IL LATINO NON HA SEGRETI

La studentessa del Cavanis seconda ad un prestigioso concorso di traduzione


VITTORIO VENETO - Prestigioso riconoscimento all'VIII Certamen "Stefania Prati" per Anna Bavaresco, studentessa della 5^ Liceo Classico del Cavanis di Possagno.
La ragazza trevigiana si è classificata al secondo posto, aggiudicandosi così il premio di 400 euro, nel concorso di traduzione dal latino. La competizione culturale, indetta dal Liceo Marcantonio Flaminio di Vittorio Veneto, in collaborazione con l'Associazione degli ex-allievi del Flaminio, è riservata agli alunni dell'ultimo anno dei licei classici del Triveneto, promossi alla classe terza con la votazione in latino non inferiore a 8/10. La prova consisteva nella versione di un testo di un autore latino, in quattro ore di tempo: quest'anno gli aspiranti latinisti, nelle quattro ore di tempo concesse, hanno dovuto affrontare un brano tratto dalle "Naturales Quaestiones" di Seneca, in cui il filosodo rifletteva sul fato secondo la concezione stoica.
Dopo la prova vera e propria, svoltasi lo scorso aprile, nei giorni scorsi al Teatro Da Ponte della città della Vittoria, è andata in scena la cerimonia ufficiale di consegna dei premi: vincitore assoluto, uno studente di Pordenone (a lui andranno 660 euro), mentre sul terzo gradino del podio (che "vale" anche 200 euro) è salita una liceale veronese.
Per Anna, 19 anni, di Paderno del Grappa, peraltro, non si tratta della prima affermazione in questo campo: nel 2015, infatti, aveva ottenuto il primo premio al Concorso nazionale del Rotary nella sezione dedicata agli elaborati per le scuole secondarie.
E il suo piazzamento nel Certamen è stato naturalmente accolto con grande soddisfazione anche al Cavanis, che si appresta a festeggiare i 160 anni di attività. Latino e lingue classiche, ma non solo: l'istituto di Possagno, 415 studenti provenienti da 44 comuni, può vantare tra i suoi ex allievi di talento anche Francesca Michielin, seconda al Festival di Sanremo 2016 e ormai una delle più apprezzate nuove leve della canzone italiana.