Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 Č DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La ragazza di Paderno del Grappa premiata al Certmena Prati di Vittorio Veneto

PER LA GIOVANE ANNA BAVARESCO IL LATINO NON HA SEGRETI

La studentessa del Cavanis seconda ad un prestigioso concorso di traduzione


VITTORIO VENETO - Prestigioso riconoscimento all'VIII Certamen "Stefania Prati" per Anna Bavaresco, studentessa della 5^ Liceo Classico del Cavanis di Possagno.
La ragazza trevigiana si è classificata al secondo posto, aggiudicandosi così il premio di 400 euro, nel concorso di traduzione dal latino. La competizione culturale, indetta dal Liceo Marcantonio Flaminio di Vittorio Veneto, in collaborazione con l'Associazione degli ex-allievi del Flaminio, è riservata agli alunni dell'ultimo anno dei licei classici del Triveneto, promossi alla classe terza con la votazione in latino non inferiore a 8/10. La prova consisteva nella versione di un testo di un autore latino, in quattro ore di tempo: quest'anno gli aspiranti latinisti, nelle quattro ore di tempo concesse, hanno dovuto affrontare un brano tratto dalle "Naturales Quaestiones" di Seneca, in cui il filosodo rifletteva sul fato secondo la concezione stoica.
Dopo la prova vera e propria, svoltasi lo scorso aprile, nei giorni scorsi al Teatro Da Ponte della città della Vittoria, è andata in scena la cerimonia ufficiale di consegna dei premi: vincitore assoluto, uno studente di Pordenone (a lui andranno 660 euro), mentre sul terzo gradino del podio (che "vale" anche 200 euro) è salita una liceale veronese.
Per Anna, 19 anni, di Paderno del Grappa, peraltro, non si tratta della prima affermazione in questo campo: nel 2015, infatti, aveva ottenuto il primo premio al Concorso nazionale del Rotary nella sezione dedicata agli elaborati per le scuole secondarie.
E il suo piazzamento nel Certamen è stato naturalmente accolto con grande soddisfazione anche al Cavanis, che si appresta a festeggiare i 160 anni di attività. Latino e lingue classiche, ma non solo: l'istituto di Possagno, 415 studenti provenienti da 44 comuni, può vantare tra i suoi ex allievi di talento anche Francesca Michielin, seconda al Festival di Sanremo 2016 e ormai una delle più apprezzate nuove leve della canzone italiana.