Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Lo spettacolo venerdì 19 alle 21 con la regia di Giulia Pelliciari e Marta Cortellazzo Wiel

TITANIA E PUCK AL TEATRO BUSAN DI MOGLIANO

In scena Shakespeare con Sogno di una notte di mezz'estate


MOGLIANO VENETO - Quattro innamorati, un bosco di fate e un gruppo di attori a cavallo tra due realtà: luce e ombra, razionalità e libertà dei sensi; questa è la magia di Sogno di una notte di mezz'estate, spettacolo tratto dall'omonima commedia di Shakespeare che andrà in scena venerdì 19 maggio alle 21 al Teatro Busan di Mogliano Veneto.

Un racconto incalzante nel quale protagonista è l’energia vitale dei giovani attori de la COMPAGNIA LA STANZA, amplificata dalla scenografia di Federico Cautero, che come un vero alchimista animerà la scena con i colori delle opere pittoriche di Martino Zanetti che scorreranno animate scomposte e ricomposte su muri e soffitti. Regia di Giulia Pelliciari e Marta Cortellazzo Wiel

L'intervista a Giovanna Cordova, di Tema Cultura.