Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tre associazioni insieme anche per progetti solidali

GLI APPASSIONATI TREVIGIANI DI MODELLISMO TROVANO CASA

Domenica inaugurazione della nuova sede all'ex Zanotti


TREVISO - Fin dalla notte dei tempi l’uomo ha sentito la necessità di riprodurre, in scala ridotta, modelli delle sue opere e del suo ingegno. Si trovano tracce in riproduzioni e figure risalenti all’età della pietra. In tutte le latitudini e civiltà ci sono testimonianze di questa antichissima e affascinate arte: dagli antichi egizi, ai romani, agli etruschi, agli aztechi, alle civiltà Africane, dell’Oriente e dell’Occidente. Per non dimenticare le riproduzioni in miniatura delle ricerche scientifiche (ad esempio, le Macchine Leonardesche), dei modelli di opere d’arte e urbanistiche, che spesso diventano esse stesse opere di grande valore.
L’evoluzione tecnologica ha portato queste discipline a livelli impensabili: treni, navi, aerei, vetture, macchine da lavoro, riprodotte con una abilità e una precisione da lasciare sempre stupefatti. Ma anche la riproduzione di antichi e moderni mestieri, di episodi di vita quotidiana, di paesaggi, ecc. I mattoncini Lego, che da oltre mezzo secolo deliziano bambini e adulti, hanno ulteriormente ampliano le opportunità di sviluppare la fantasia e la creatività di molte generazioni.
A Treviso questa disciplina trova molti adepti, che spesso sviluppano la loro passione in solitudine con poche opportunità di esibire e far ammirare le loro opere. Ora gli appassionati potranno disporre di una "casa" degna: la nuova sede dell'Associazione Amici del Modellismo sarà inaugurata domenica alle 11, all'interno dell'ex istituto Zanotti, in via del Bagattino.
In questi spazi, generosamente concessi dalle Suore Carmelitane di Santa Teresa di Firenze, verranno organizzate iniziative per promuovere e diffondere la cultura del modellismo.
L'operazione, oltre che dagli Amici del Modellismo, coinvolge anche le associazioni I Care e Fermodellismo Trevigiano. Le attività promosse avranno finalità sociali, solidaristiche ed educative. Da tempo, infatti, i modellisti e I Care collaborano anche per sensibilizzare la cittadinanza ai valori della solidarietà e raccogliere fondi al sostegno di progetti di cooperazione allo sviluppo e di aiuto a persone e famiglie in stato di indigenza.
Tra le inizitive più note, la Mostra Provinciale del Modellismo: la prossima edizione, al 13esima, è in programma a gennario 2018.
Ed ora il nuovo quartier generale permetterà di mettere in cantiere rinnovati progetti.