Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alla cerimonia di sabato 27 ci sarà anche Vittorio Sgarbi

CARLO BALLJANA CITTADINO ONORARIO DI FARRA DI SOLIGO

L'artista ha donato al paese 350 volumi ed una statua


TREVISO - Alla consegna della cittadinanza onoraria da parte del comune di Farra di Soligo all’artista e grande Maestro della scultura Carlo Balljana, programmata per sabato 27 maggio alle ore 16 presso l’Auditorium Santo Stefano di Farra di Soligo, oltre a numerosi artisti, giornalisti, politici, personaggi della cultura e dello spettacolo, ha assicurato la sua presenza il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi. Da diversi anni è nata tra l’artista Carlo Balljana, e il popolare critico d’arte Vittorio Sgarbi, una reciproca stima e grande amicizia, tanto da definire l’artista trevigiano “un resistente” per la sua visione tradizionale dell’arte ancora legata al mondo contadino. Carlo Balljana è nato a Farra di Soligo il 29 agosto 1944 e il cordone ombelicale che lega il Maestro Balljana al Comune di Farra di Soligo non si è mai spezzato. Qui vivono ancora i suoi parenti e lui non ha mai dimenticato la terra che lo ha visto nascere e crescere. “L’impegno profuso nella divulgazione dell’arte e della scultura è un simbolo d’onore e di orgoglio per il nostro Comune, spiega il Sindaco Nardi Giuseppe”. Inoltre -continua il Sindaco- bisogna non dimenticare la vicinanza e l’occhio di riguardo che il Maestro Carlo Balljana ha riservato in questi ultimi mesi al Comune di Farra di Soligo, vista la difficile situazione in cui siamo venuti a trovarci con il risarcimento di quasi dodici milioni di Euro ai vecchi proprietari dei terreni, dove sono state edificate le zone industriali nelle frazioni di Soligo e Col San Martino. Il Maestro Balljana, nei mesi scorsi, ha donato alla Biblioteca del Comune di Farra non solo 350 volumi molto pregiati che raccolgono la storia dell’arte e della letteratura mondiale, ma anche una sua statua in bronzo “L’Aurora a San Gallo” alta circa due metri, del valore di oltre 200 mila euro.