Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 26 maggio alle ore 20.30 al Tempio di San Nicolò a Treviso

BIG VOCAL ORCHESTRA CANTA PER GLI ORFANI DI EBOLA

La serata per i missionari di "Around Us Onlus" in Sierra Leone


TREVISO - Sono oltre 10 mila le vittime di Ebola nell’Africa Occidentale. Soprattutto in Sierra Leone dove dal 2012 opera l’Associazione “Around Us Onlus” con Padre Maurizio Boa, con Padre Mario Zarantonello e con Padre Gianni Zanni dell’Ordine dei Giuseppini del Murialdo. In Sierra Leone, l’associazione fondata nel 2012 per volontà del gruppo Sogedin di Monastier, ha contribuito a dare dignità e vita alla popolazione africana ridotta allo stremo dalla fame e dalle guerre.

Ha costruito tre scuole primarie, una scuola superiore, una chiesa, un ambulatorio punto nascite, tre pozzi, due magazzini per i prodotti agricoli, due mulini per la lavorazione del riso, e poi, cosa molto nobile, le missioni mediche. Quattro volte all'anno, grazie al coordinamento del presidente il dottor Massimo Dal Bianco, dal Veneto partono missioni sanitarie composte da medici e ausiliari per andare in Sierra Leone a curare queste sfortunate persone.
In più fa assistenza per la malnutrizione dei bambini e porta avanti un progetto di sport con fine riabilitativo e di integrazione per ragazzi che coinvolti nelle guerre per i diamanti, sono amputati di braccia o gambe. In questa foto la partita di calcio che questi ragazzi, con addosso le magliette delle nostre società calcistiche, hanno giocato con coraggio e determinazione in un improvvisato campo da calcio...


Chi opera per “Around Us Onlus” come Padre Maurizio, Padre Mario e Padre Gianni, è diventato un punto di riferimento per la gente locale. Su di loro conta per ogni necessità. E’ per questo che nel 2014, allo scoppiare dell’epidemia di ebola, i missionari furono i primi a lanciare l’allarme ai rappresentanti di “Around Us Onlus” di Monastier dove ci sono i maggiori sostenitori del progetto. Dall’Italia, partirono subito containers di sussidi sanitari ma anche oggetti di prima necessità che non si riusciva a trovare in loco. Mancava tutto: maschere, siringhe, disinfettanti, stivali di gomma, carta igienica, materassi, reti.

Dal quel momento “Around Us Onlus, con i padri dell’Ordine dei Giuseppini del Murialdo, ha deciso di prendersi a cuore un altro importante progetto: aiutare le famiglie e soprattutto i molti bambini rimasti orfani. E continua a farlo organizzando eventi il cui ricavato va in Sierra Leone. Un concerto per raccogliere fondi da inviare agli orfani di ebola si terrà, con il patrocinio del Comune di Treviso, venerdì 26 maggio alle ore 20.30 al Tempio di San Nicolò a Treviso. L’evento è stato presentato  nella Sala Arazzi di Ca’ Sugana dal Vice Sindaco di Treviso Roberto Grigoletto, da Emanuela Calvani Vice Presidente di “Around Us Onlus”. Presente anche Gisella Pugliese Referente delle Missioni Medico Sanitarie in Sierra Leone che inizieranno a settembre con il Cuamm.

Un evento unico nel suo genere. Sia perché si esibirà probabilmente la formazione corale più numerosa attualmente presente nel territorio, sia perché lo farà a titolo completamente gratuito dimostrando la profonda sensibilità e umanità nei confronti di questi bambini sfortunati. E’ la “Big Vocal Orchestra”, una Grande Orchestra Vocale che conta fino a 200 voci. Un enorme coro che sorprende per l’effetto imponente della quantità di voci; coinvolge il pubblico per la scelta del repertorio con brani di grande impatto emotivo, dal pop al gospel, da colonne sonore di film a celebri brani di musical, tutti rivisitati con arrangiamenti vocali originali e insieme conquista per l’effetto scenico. Le coreografie accompagnano i brani con continui effetti creando un’onda gigantesca di sorpresa ed energia. Ad accompagnare il Coro le mani sul pianoforte di Giacomo Franzoso ed alcune emozionanti voci soliste. La direzione musicale è di Marco Toso Borella, che con Cristina Pustetto cura anche la direzione artistica del progetto.

Chi vorrà assistere ad uno spettacolo unico contribuendo allo stesso tempo ad aiutare bambini che sono rimasti senza genitori può acquistare i biglietti in prevendita presso Crich Corner in via Barberia, 23 a Treviso. Per informazioni o prenotazioni Around Us Onlus 0422.896548 o 3271765060.