Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato e domenica la 16esima edizione della manifestazione

LA TRADIZIONE GASTRONOMICA FA FESTA IN PESCHERIA, TORNA ISOLA DEL GUSTO

Cibi, birre artigianali e musica dal vivo tra i banchi del pesce


TREVISO - Treviso rifiorisce con una seconda primavera di eventi: dopo l’Adunata del Piave, la città torna ad essere palcoscenico di festa con un’iniziativa che vede protagonista la tradizione gastronomica, birrifici artigianali di tutta Europa e musica dal vivo, in una cornice scenografica d’eccellenza. L’Isola del Gusto raccoglie di anno in anno sempre più adesioni e visitatori, trasformando la suggestiva Isola della Pescheria di Treviso in un dinamico polo del gusto. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Treviso e giunta alla sua sedicesima edizione, viene organizzata dall’associazione culturale Eventi & Cultura in collaborazione con Da Pian, nota azienda specializzata nella commercializzazione di birre artigianali provenienti da tutto il mondo. L’intento dell’iniziativa è proprio quello di sostenere la ricchezza del nostro territorio a 360°, donando alla città due giorni di festa e promuovendone la tradizione culinaria in abbinamento a birre artigianali, con l’immancabile sottofondo musicale di rinomati gruppi live.
L’evento si inaugurerà all’isola della storica pescheria di Treviso nel tardo pomeriggio di sabato 27 maggio (dalle 18 alle 24) e si prolungherà nell’intera giornata di domenica 28 maggio (dalle ore 11 alle 24). Nella serata di sabato si esibirà live il gruppo Hedera, con un sound pop rock tutto italiano, mentre domenica si potrà godere dell’ascolto di grandi successi della musica italiana degli anni ’60 - ’70 – ’80, rivisitati dalla coverband Supermirafiori.
Durante la manifestazione sarà possibile assaggiare i tanti piatti proposti dai vari ristoratori, che includono sia ricette della tradizione che raffinate rielaborazioni creative. Inoltre, non mancherà l’occasione per degustare una ricca varietà di birre artigianali provenienti da birrifici internazionali di eccelsa qualità: tra i produttori troviamo Lupulus, la Brasserie de la Senne e la Brasserie de Rulles dal Belgio, la britannica Roosters Brewery, Guineu Beer dalla Spagna e le immancabili proposte di birrifici italiani quali Renton dalle Marche, Birrificio del Doge dalla provincia di Treviso e Canediguerra da Alessandria.
Se le proposte alcoliche sono promettenti, quelle culinarie non sono da meno: tra i partner ormai fidelizzati dell’iniziativa troviamo il rinomato ristorante I Savi di Scorzè (VE), il ristorante Ai Galli di Caselle (TV), la polpetteria Rumori Strani di Dosson di Casier (TV), la pasticceria Il Volo del Mattino di Villorba (TV), la Gastronomia Delfino, che quest’anno verranno affiancati da Bracerie Venete, Gastronomia Zucchello e Wishing Wells di Treviso.
Un progetto che valorizza le peculiarità agroalimentari tipiche della Marca, proponendo un concept raffinato ed elegante: ogni particolare sarà curato nei minimi dettagli, dalla scelta dei menù agli allestimenti, per regalare alla città di Treviso momenti di festa e convivio nel pieno rispetto della splendida cornice in cui si colloca e supportando i fini culturale di tali manifestazione.