Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vertice a Roma con Padoan, si materializza lo spettro bail-in

BANCHE VENETE, L'EUROPA BOCCIA IL PIANO DI SALVATAGGIO

L'antitrust europeo chiede un ulteriore miliardo dai privati


BRUXELLES - Fumata nera dall'Europa per le banche venete ed ora il salvataggio di Veneto Banca e Popolare di Vicenza si fa ancora più complicato. La riunione di mercoledì sera a Bruxelles tra i vertici dei due istituti (gli amministratori delegati Fabrizio Viola per il gruppo vicentino e Cristiano Carrus per quello montebellunese) e i funzionari della Direzione generale Concorrenza della Commissione europea si è conclusa con una sostanziale chiusura: l'Antitrust europeo insiste nell'esigere un ulteriore miliardo di capitale privato per dare il via libera al piano di ricapitalizzazione precauzionale - cioè con l'utilzzo di fondi pubblici - delle due ex popolari.
Giovedì è stato convocato a Roma un summit con il ministro dell'Economia, Piercarlo Padoan, e i presidenti Gianni Mion, di BpVi, e Massimo Lanza, di Veneto Banca, per valutare la situazione e approntare un possibile piano B. Lo spettro del bail-in, tuttavia, si fa sempre più concreto, almeno per una delle due banche: a pagare, in questo caso, sarebbero azionisti, obbligazionisti e correntisti con oltre centomila euro in conto.