Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Entrambi sono trequarti ed arrivano dal Viadana

ALTRI VOLTI NUOVI AL BENETTON RUGBY: JUAN BREX E ANDREA BRONZINI

"Felici ed onorati di essere arrivati a Treviso"


TREVISO - Il Benetton Rugby ha annunciato l'ingaggio del centro Juan Ignacio Brex ed il centro/ala Andrea Bronzini, provenienti entrambi dal Rugby Viadana. Il primo, nato a Buones Aires il 26 maggio 1992 (compie oggi 25 anni, ndr), in una famiglia di rugbisti di cui è l’unico trequarti. Cresce nel San Cirano dove mostra subito la sua grande qualità che gli vale la maglia dei Jaguares nel 2013 e nel 2014 e quella dei Pampas XV sempre nel 2013. Veste la maglia dell’Argentina nelle selezioni giovanili Under 19 e Under 20, ma soprattutto costruisce la sua fama nel circuito internazionale con l’Argentina Seven. Veloce e molto forte in attacco, Brex è anche un abile placcatore e a Viadana, club in cui è arrivato nell’estate del 2015, ha dimostrato ampiamente le qualità offensive mettendo a segno 80 punti, frutto di 16 mete, in 27 gare disputate. “Quando ho saputo dell’interessamento del Benetton Rugby è stato veramente emozionante, non capita tutti i giorni la possibilità di giocare in un campionato importante come il Guinness PRO12 e per un club dalla grande storia. L’obiettivo principale con la maglia biancoverde è quello di crescere come giocatore così da ritagliarmi il mio posto in squadra, sapendo che il club ci darà tutto ciò di cui abbiamo bisogno per migliorare sia individualmente che collettivamente. Sono eccitato all’idea di potermi confrontare con i migliori giocatori del panorama europeo, sarà una bella sfida” – ha dichiarato il neo centro del Benetton Rugby. Andrea Bronzini, fratello del mediano di mischia biancoverde Giorgio, è un classe ’97. Trequarti capace di ricoprire sia il ruolo di centro che quello ala, ha cominciato a giocare a rugby a Viadana club in cui ha militato sino a questa stagione. Selezionato dall’Accademia federale “Ivan Francescato”, ha fatto parte delle nazionali di categoria U17,18,19 e 20, con quest’ultima ha già disputato due 6 Nazioni e un Mondiale. Lo scorso 10 maggio è stato convocato da Carlo Orlandi e Alessandro Troncon, tecnici della Nazionale Italiana Under 20, per prendere parte al suo secondo World Rugby Championship in programma in Georgia dal 31 maggio al 18 giugno. “Sono molto felice di essere arrivato così giovane al Benetton Rugby. Ho voglia di lavorare ed imparare tanto, l’obiettivo è quello di migliorarmi diventando presto un ottimo giocatore. Per me sarà fondamentale guadagnarmi la fiducia dei compagni e della società biancoverde. La presenza di Giorgio in squadra sarà importante, poter cogliere i suoi consigli e lottare insieme sul campo per la stessa maglia è un’esperienza nuova per cui non vedo l’ora di lavorare con lui” Così si è espresso il Direttore Sportivo Antonio Pavanello: “Con l’arrivo di Brex e Bronzini andiamo a ringiovanire il reparto dei trequarti, inoltre entrambi posso ricoprire in maniera efficace più ruoli, qualità importanti in vista della prossima stagione. Ignacio nei due anni trascorsi a Viadana ha dimostrato di essere un giocatore completo e di possedere delle ottime doti offensive, le sue numerose mete ne sono una conferma. Andrea è un classe ’97 per cui nel pieno del suo percorso di maturazione, ma lo abbiamo visto quest’anno con Sperandio che è poco più giovane, con duro lavoro e fiducia si possono ottenere presto dei buoni risultati”