Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I giovani dipendenti del gruppo New Generation incontrano i soci

GIOVANI, PIÙ FIDUCIA NEI CREDITI COOPERATIVI

Aumentati del 20% i clienti di Centromarca Banca


TREVISO - Non è vero che banca è sinonimo solo di finanza e denaro. Vuol dire anche aggregazione, condivisione di obiettivi comuni che guardano, in questo caso, al futuro dei giovani e al bene comune del territorio in cui si opera. A dimostrazione di questo è l’aumento esponenziale dei nuovi clienti di CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso compresi nella fascia di età tra i 25 e i 34 anni. Nel corso del 2016 c’è stato un incremento di oltre il 20%.

L’elevato aumento di questi nuovi risparmiatori dimostra come la solidarietà, il mutualismo e il localismo propri dei crediti cooperativi, siano diventati valori sempre più condivisi e apprezzati anche dalle nuove generazioni che hanno individuato in CentroMarca Banca un istituto solido, e radicato alla propria terra, al quale affidarsi.

E se questi giovani, dalle forti basi sociali, hanno dato fiducia a CMB, CMB non vuole essere da meno e guarda a loro come un valore aggiunto del quale non si può fare a meno, ma che anzi deve essere aiutato nella crescita e nello sviluppo dei propri progetti.

In questo contesto si inserisce l’attività di New Generation: il gruppo di giovani dipendenti di CentroMarca Banca che mercoledì si è ritrovato al Centro Direzionale di via Selvatico a Treviso per dare il benvenuto ai nuovi soci e per condividere con loro tante idee e progetti. E’ stata un’occasione di confronto tra giovani. Ambiti diversi, ma stessa generazione e stessi valori: dipendenti che conoscono bene l’azienda per cui lavorano e credono in quello che sta portando avanti, e i nuovi soci che si apprestano a diventare parte attiva di una compagine societaria come CMB che li sostiene e di cui hanno già fiducia.

“Ho aperto da poco un’attività grazie alla fiducia che mi ha dato CentroMarca Banca. Le cose sono andate bene e a breve ne apro un’altra”. Ci ha detto Andrea, 23 anni, neo imprenditore. “Abbiamo potuto ristrutturare una parte dell’attività di famiglia. Ci ha detto Mariagrazia presente con il fidanzato Edoardo. Il nostro sogno è quello di sposarci. Possiamo contare sull’aiuto della banca di cui ora siamo soci” ci ha detto. Iniziative di questo genere mettono servono per fornire fiducia a quelli che potrebbero diventare i futuri amministratori della banca. Ne è consapevole Francesco, studente di Casale sul Sile che alterna i libri all’attività di famiglia e vede in questi incontri delle opportunità da non perdere per costruire insieme un futuro.

Soddisfatti i ragazzi di New Generation che durante la serata hanno cercato di trasmettere ai nuovi soci quell’entusiasmo che a loro volta viene dato dalla squadra di CentroMarca banca per cui lavorano e in cui credono.

“Ai giovani soci abbiamo cercato di trasmettere tre cose importanti, opportunità, crescita e futuro. Noi crediamo in quello che stiamo facendo, così come il nostro direttore Claudio Alessandrini che è diventato il nostro principale sostenitore” Ci ha detto Francesco Bertuol uno dei dipendenti di New Generation “Chi fa parte del credito cooperativo sposa dei valori, sposa l’eticità della nostra Banca che investe nel territorio e investe in noi giovani. I ragazzi questa sera l’hanno capito”.

CentroMarca Banca offre ai propri soci molte opportunità di crescita attraverso numerose iniziative culturali, sociali e formative: dalle mostre, ai corsi di lingua, a quelli di cucina o ancora i viaggi studio. Essere socio significa inoltre avere la possibilità di risparmiare sui propri acquisti usufruendo delle tante convenzioni con enti e strutture del territorio o di accedere a tutte quelle agevolazioni previste nell’ambito del risparmio, del finanziamento e dell’investimento. Insomma, più che una banca, un gruppo di persone con le quali cooperare insieme per continuare a crescere guardando ad orizzonti lontani ma con le basi ben radicate nella propria terra.

“Vogliamo incentivare la nostra gioventù a rimanere nel territorio senza che si orienti a guardare oltre confine per costruire il proprio futuro” ha detto il presidente di CentroMarca Banca Tiziano Cenedese. “Scegliere di diventare socio di un Credito Cooperativo significa condividere gli stessi principi, essere sensibili alla solidarietà, al mutualismo, all’aiuto verso il prossimo. Ma questo non significa perdere la caratteristica di Banca che guarda al futuro con lungimiranza e prudenza. Sono giovani che hanno deciso di mettere a disposizione della propria gente le competenze acquisite dopo tanti anni di studio. Giovani coraggiosi pieni di idee innovative che noi, come Banca che è sempre stata a fianco di chi vuol crescere, intendiamo aiutare nella realizzazioni di progetti che serviranno a ricreare le fondamenta di un futuro sereno per tutta la nostra gente” ha concluso il presidente Tiziano Cenedese.

Galleria fotograficaGalleria fotografica