Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Iniziativa nell'ambito di Intercultura per favorire gli scambi internazionali

ALESSIA VIVRÀ E STUDIERÀ PER UN ANNO IN CINA

La 17enne liceale ha vinto la borsa di studio promossa da Unindustria


TREVISO - Ha scelto la Cina Alessia Citron, studentessa diciassettenne del Liceo Marconi di Conegliano, che quest’anno ha vinto la borsa di studio promossa da Unindustria Treviso a sostegno del programma di Intercultura, con il quale vivrà e studierà nel grande paese asiatico durante il prossimo anno scolastico. La consegna è avvenuta nel corso del Consiglio Generale di Unindustria Treviso da parte della Presidente Maria Cristina Piovesana
La borsa di studio è promossa, per il quarto anno consecutivo, da Unindustria Treviso in collaborazione con la Fondazione Intercultura Onlus per sostenere concretamente la formazione internazionale dei giovani del nostro territorio.
L’iniziativa è infatti destinata ai figli dei dipendenti, residenti in provincia, delle aziende associate a Unindustria Treviso. Il padre di Alessia Citron lavora all’Anodica Trevigiana di Codognè, il cui titolare Giorgio Zanchetta è stato presente alla consegna.
E’ ancora in corso, intanto, l’esperienza in Costarica di Tomaso Bergamo, vincitore della borsa di studio dello scorso anno. Negli anni scorsi la borsa di studio era stata assegnata a Lisa Dal Colle (per un’esperienza scolastica in Messico), Elisa Bernardi (Argentina), Martina Chiara (Usa) e Fabio Della Colletta (Messico).