Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Iniziativa nell'ambito di Intercultura per favorire gli scambi internazionali

ALESSIA VIVRÀ E STUDIERÀ PER UN ANNO IN CINA

La 17enne liceale ha vinto la borsa di studio promossa da Unindustria


TREVISO - Ha scelto la Cina Alessia Citron, studentessa diciassettenne del Liceo Marconi di Conegliano, che quest’anno ha vinto la borsa di studio promossa da Unindustria Treviso a sostegno del programma di Intercultura, con il quale vivrà e studierà nel grande paese asiatico durante il prossimo anno scolastico. La consegna è avvenuta nel corso del Consiglio Generale di Unindustria Treviso da parte della Presidente Maria Cristina Piovesana
La borsa di studio è promossa, per il quarto anno consecutivo, da Unindustria Treviso in collaborazione con la Fondazione Intercultura Onlus per sostenere concretamente la formazione internazionale dei giovani del nostro territorio.
L’iniziativa è infatti destinata ai figli dei dipendenti, residenti in provincia, delle aziende associate a Unindustria Treviso. Il padre di Alessia Citron lavora all’Anodica Trevigiana di Codognè, il cui titolare Giorgio Zanchetta è stato presente alla consegna.
E’ ancora in corso, intanto, l’esperienza in Costarica di Tomaso Bergamo, vincitore della borsa di studio dello scorso anno. Negli anni scorsi la borsa di studio era stata assegnata a Lisa Dal Colle (per un’esperienza scolastica in Messico), Elisa Bernardi (Argentina), Martina Chiara (Usa) e Fabio Della Colletta (Messico).