Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica 4 giugno messa solenne con il vescovo Pizziolo

SANTA MARIA DEI BROI AFFASCINA ANCHE VITTORIO SGARBI

Il critico visita la secolare chiesetta di Farra ed elogia i restauri


FARRA DI SOLIGO - Il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi, ha visitato nei giorni scorsi la Chiesa Arcipretale di Farra di Soligo, dove ha potuto ammirare, il Battistero dipinto e la pala di Santo Stefano protomartire. La visita è poi La campana della paceproseguita alla secolare chiesa di Santa Maria dei Broi appena ristrutturata dove, l’illustre ospite ha potuto ammirare gli affreschi del XIII secolo. Sgarbi si è complimentato per l’ottimo lavoro di recupero eseguito della equipe diretta da Ragna Notthoff, in collaborazione con l’Ufficio Arte Sacra diretto da Cristina Falsarella e della Soprintendenza di Venezia. Vittorio sgarbi ha avuto parole di elogio non solo per i lavori svolti nell’antichissima chiesa e per il recupero dell’adiacente torre Longobarda, ma anche con il parroco Don Brunone De Toffol e per tutti i componenti del comitato, “Madonna dei Broi”, i quali da diversi anni si prodigano nella la raccolta dei fondi, necessari al recupero di questa chiesa, tanto cara a tutti i cittadini del paese. Domenica 4 giugno, alle 18.30, sarà benedetta dal vescovo di Vittorio Veneto, monsignor Corrado Pizziolo anche la Campana della Pace “Maria Pacis”, che porta incisa la parola Pace in dodici lingue, tra cui il cinese, l’arabo e l’ebraico. La campana suonerà, dopo essere posta sulla ristrutturata “Torre della Pace”, della quale si stanno completando i restauri, in coincidenza con la campana di Rovereto tutte le sere alle 21.30.
Diego Berti
Vittorio Sgarbi ammira il restauro insieme a don Brunone De Toffol