Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/211: PATRICK REED INDOSSA LA GIACCA VERDE

Lo statunitense vince l'82░ Masters di Augusta


TREVISO - È l’edizione ottantadue del Masters, che data 1930; uno dei quattro maggiori campionati del Golf. Si tiene all'Augusta National, in Georgia, il Paradiso del Golf. Un Campo molto particolare, bello e difficile, massimamente rappresentato da” Amen Corner”, il tratto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/210: A CA' DELLA NAVE BUON COMPLEANNO MAL

Gara (e festa) con protagonista il cantante dei Primitives


MARTELLAGO - A festeggiare la sua data di nascita avvenuta da qualche giorno, Mal (al secolo Paul Bradley Couling), il 28 marzo ha sponsorizzato una gara di Golf a Cà della Nave. Voleva festeggiare il suo compleanno in un Campo da Golf. La scelta del 28, a Cà della Nave, è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/209: AL VIA IL CHALLENGE 2018 DELL'AIGG

A Roma debutta la stagione dei giornalisti golfisti


ROMA - Il debutto del challenge AIGG ha ormai una sede consolidata: la prima gara dell’anno si gioca al Marco Simone Golf and Country Club, a Guidonia, nell’ospitalità raffinata di Lavinia Biagiotti Cigna. Lavinia è la deliziosa figlia di Laura Biagiotti, la grande donna...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il maltempo ieri sera ha paralizzato il centro

BOMBA D'ACQUA A CONEGLIANO, DANNI INGENTI

Pioggia, grandine, tuoni e fulmini, in tilt la viabilitÓ


TREVISO -Rovinoso nubifragio ieri sera a Conegliano: i danni sono ingenti, con strade e decine di garage e scantinati allagati. Una vera e propria bomba d'acqua si è abbattuta improvvisamente verso le 21 nel centro della città e che ha ricordato una analoga situazione nel 2015. Violenti scrosci di pioggia, a volte mista a grandine, accompagnati da tuoni e fulmini: ben presto l'illuminazione è andata in tilt, bloccato il sottopasso di viale Italia, colpita anche Santa Lucia. Innumerevoli le chiamate ai Vigili del fuoco, che hanno lavorato per tutta la notte assieme alla Protezione Civile e Comune. Poco prima di mezzanotte la situazione ha iniziato a normalizzarsi, questa mattina si conta di completare il lavoro.