Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lo spettacolo il 30 giugno nella piazzetta della Cantina Pizzolato

PRIMA REPLICA DOPO 24 ANNI DEL "MAGNIFICO RUZZANTE" DI DARIO FO

Lo porterÓ in scena Mario Pirovano, allievo del Nobel


VILLORBA - Dopo aver appena festeggiato il primo compleanno della nuova struttura, inaugurata il 28 maggio 2016, la Cantina Pizzolato di Villorba è in continuo movimento: un calendario ricchissimo di eventi che questa volta vede come protagonista il teatro e l’attore Mario Pirovano che, nella Piazzetta della cantina, reciterà l’opera teatrale di Dario Fo “Il Magnifico Ruzzante”, durante la serata di venerdì 30 giugno alle 20.30.

Il Ruzzante è uno dei più importanti modelli drammaturgici di Dario Fo che arrivò a definirlo “il più grande autore di teatro prima di Shakespeare”. Da questo autore di inizio Cinquecento, Fo deriva alcuni degli aspetti caratteristici della sua scrittura teatrale come la pungente satira, la grottesca deformazione della realtà e delle maschere e la capacità di volgere in comico la tragedia. Ecco perché il Maestro portò in scena, a partire dal 1993, questo spettacolo che, reinterpretato oggi da Mario Pirovano, rievoca e ripropone i testi teatrali del Ruzzante, permeati da una comicità senza tempo.

Mario Pirovano è un affezionato amico della Cantina Pizzolato. Ha trascorso la sua infanzia alle porte di Milano e all’età di 24 anni si è trasferito a Londra, dove assiste per la prima volta a “Mistero Buffo” rimanendone folgorato. Dopo aver conosciuto Dario Fo e Franca Rame, entra a far parte della loro compagnia ricoprendo incarichi diversi e diventando uno dei massimi interpreti di alcune opere di Fo. Pirovano è stato definito dal suo Maestro “...eccezionale, dotato di una propria carica del tutto personale, una grinta di fabulatore di grande talento”. Egli continua tuttora a diffondere l’opera di Dario Fo e Franca Rame, e parallelamente ai testi teatrali, si occupa di far conoscere anche l’altra grande arte di Fo: la pittura.

“Siamo fermamente convinti – commenta Settimo Pizzolato, titolare dell’omonima Cantina, pioniera del vino biologico - di quanto il mondo sensoriale e culturale siano oggettivamente legati a quello vitivinicolo, e anche questo appuntamento vuole poter donare al nostro pubblico sensazioni buone, di passione, di cultura. Mario, oltre che essere un attore eccezionale, è da sempre un mio grande amico e sono molto orgoglioso di trasformare nuovamente la nostra cantina nel suo palcoscenico".

Su prenotazione fino a esaurimento posti: 0422 928166 / marketing@lacantinapizzolato.com.

Si raccomanda la puntualità.

Costo del biglietto: 15€ acquistabile on line sul sito www.lacantinapizzolato.com o presso il Wine shop della Cantina.