Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Musica, messa gospel, parata di auto d'epoca e anche il concorso per il miglior sosia

PER TRE GIORNI "THE KING" RIVIVE A TREVISO

Dal 16 al 18 giugno sulle Mura il festival Elvis Days


TREVISO - Torna a Treviso, a ridosso di Porta Santi Quaranta, sul Viale Bartolomeo d’Alviano,  il grande festival dedicato all’America e al suo King, il mito-leggenda Elvis Presley. Dal 16 al 18 giugno la verve di Memphis animerà le mura trevigiane con un programma ricco di appuntamenti, concerti, workshop, special guest e show a tema stelle e strisce.
L’Elvis Days, grazie alla qualità delle proposte e la presenza di famosi artisti è divenuto negli anni uno dei più grandi raduni europei sul tema. L’ideatore è  Franco Gasparin, che dal 2000 al 2007 organizzò il maxi evento nell’area del ristorante di famiglia, “Al Baston” di Merlengo di Ponzano, lungo la Postumia, arrivando a calamitare fino a 30mila fans. Organizza per il terzo anno consecutivo Home Rock Bar, una full immersion di tre giorni per respirare e vivere le atmosfere dagli Anni Cinquanta ai Settanta. Una forbice temporale di ben trent’anni dominati dall’eclettico Re, che ricordiamo alla carriera di musicista ha affiancato anche quella di attore in famose produzioni cinematografiche come il celebre “L'idolo di Acapulco”.
Non manca proprio nulla, dalla messa gospel alla parata di macchine d’epoca, il mercatino vintage, memorabilia uniche e persino il meeting “Creature from the Lagoon” con la partecipazione di ospiti internazionali tra cui  Jason Webber di ATR choppers, Captain Blaster, Marcos di Free Kustom, Cycles  e tanti altri del mondo custom hot rod, artisti, pinstripers, una clothing vintage area, barbieri anni Cinquanta, maestri dell'argento e degli accessori per moto. Ma anche divertenti contest per aggiudicarsi il titolo di “Miglior Sosia di Elvis”, e miriadi di concerti live, dj set, giostrine per i bimbi e workshop con ballerini professionisti.
Ma l’Elvis Days non è solo intrattenimento, offre anche specialità enogastronomiche, grazie al Finger Food Festival, l’evento che valorizza le eccellenze italiane e straniere del cibo di strada e delle birre artigianali. Ecco quindi squisite specialità per tutti i gusti e palati: gli arrosticini abruzzesi, le bombette pugliesi, le olive ascolane e la focaccia genovese, il pane ca’ meusa e gli sciatt della valtellina, il panino con l’nduja e tanti altri prodotti tradizionali, anche vegetariani e senza glutine, in un tripudio di sapori per un “giro del mondo in 80 morsi” a suon di musica.