Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/211: PATRICK REED INDOSSA LA GIACCA VERDE

Lo statunitense vince l'82░ Masters di Augusta


TREVISO - È l’edizione ottantadue del Masters, che data 1930; uno dei quattro maggiori campionati del Golf. Si tiene all'Augusta National, in Georgia, il Paradiso del Golf. Un Campo molto particolare, bello e difficile, massimamente rappresentato da” Amen Corner”, il tratto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/210: A CA' DELLA NAVE BUON COMPLEANNO MAL

Gara (e festa) con protagonista il cantante dei Primitives


MARTELLAGO - A festeggiare la sua data di nascita avvenuta da qualche giorno, Mal (al secolo Paul Bradley Couling), il 28 marzo ha sponsorizzato una gara di Golf a Cà della Nave. Voleva festeggiare il suo compleanno in un Campo da Golf. La scelta del 28, a Cà della Nave, è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/209: AL VIA IL CHALLENGE 2018 DELL'AIGG

A Roma debutta la stagione dei giornalisti golfisti


ROMA - Il debutto del challenge AIGG ha ormai una sede consolidata: la prima gara dell’anno si gioca al Marco Simone Golf and Country Club, a Guidonia, nell’ospitalità raffinata di Lavinia Biagiotti Cigna. Lavinia è la deliziosa figlia di Laura Biagiotti, la grande donna...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Iniziativa guidata dal professor Gianni Mazzonetto

DALLO SCARPONE SENZA GANCI AL NEURO STIMOLATORE, I PICCOLI GENI DEL PIO X

Frutto di un corso di matematica creativa


TREVISO - La chiamano "matematica creativa": ovvero equazioni e algoritmi utilizzati per creare oggetti. Un avanzato metodo sperimentale che è stato oggetto di un corso integrativo, promosso dal Pio X.
Nella scuola trevigiana, infatti, sotto la guida di Gianni Mazzonetto, professore universitario, un gruppo di studenti, soprattutto dei primi anni del Liceo scientifico, ha imparato e sperimentato la progettazione di oggetti mediante formule matematiche elaborate con un software. Due di loro hanno progettato un aereo e presenteranno sia gli studi matematici che il modello in scala. Un altro studente farà vedere come si può usare la matematica per progettare carrozzerie di vetture di formula uno. Ci sarà la presentazione del drone matematico, l’orologio matematico e i nervi per trasmissioni di segnali all’interno del corpo. Infine, due ragazzi di prima hanno raccontato il loro progetto dello scarpone da sci senza ganci, basato su un sistema di cavetti che si stringono con la pressione del piede infilato nella calzatura. Un meccanismo tanto innovativo da essere diventato un brevetto e aver già suscitato l'interesse di alcune aziende del settore.
Per presentare i vari lavoro, il Pio X ha organizzato la ‘Festa della Matematica Creativa’, con anche le premiazioni delle gare di matematica organizzate nell'istituto. Presenti varie autorità e ospiti: dal senatore Franco Conte, vicepresidente della Commissione Cultura del Senato, al sindaco di Treviso Giovanni Manildo, a Carlo e Giorgio Gaino progettisti della Fiat Barchetta e della 500, insieme con esperti di educazione, ingegneria, sport e innovazione. Il mondo dell’industria si è rivelato molto attento alla didattica innovativa e ai suoi risultati maturati nelle aule del Collegio Pio X.