Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 9 giugno, alle ore 20.45, all'Auditorium “Santo Stefano”

LA BATTAGLIA DEL SOLSTIZIO RACCONTATA DEL PROF SPIRONELLI

Una delle più importanti vittorie italiane nella Grande Guerra


Fonte: Ufficio Storico dell'Esercito Italiano
FARRA DI SOLIGO - In occasione della ricorrenza del Centenario, continuano le serate sul tema della Grande Guerra proposte dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Farra di Soligo.
Venerdì 9 giugno, alle ore 20.45, all'Auditorium “Santo Stefano” si terrà una serata  dedicata alla “Battaglia del Solstizio (15-23 giugno 1918)” che, conosciuta anche come la “Seconda battaglia del Piave”, fu l'ultima importante offensiva dell'Impero Austro-Ungarico, prima della sua resa.
La battaglia del Solstizio, così definita poi da Gabriele d'Annunzio facendo riferimento al solstizio d'estate (che ogni anno cade il 20 o 21 giugno), fu una delle più importanti vittorie delle truppe italiane durante la Grande Guerra. La tentata offensiva austriaca si tramutò quindi in una pesantissima disfatta: tra morti, feriti e prigionieri gli austro-ungarici persero quasi 150.000 uomini. La battaglia fu tuttavia violentissima e anche le perdite italiane ammontarono a circa 90.000 uomini. Vista la situazione, la battaglia del Solstizio era l'ultima possibilità per gli austriaci di volgere a proprio favore le sorti della guerra, ma il suo fallimento, con un bilancio così pesante e nelle disastrose condizioni socio-economiche in cui versava l'Impero, significò in pratica l'inizio della fine. Dalla battaglia del Solstizio, infatti, trascorsero solo quattro mesi prima della vittoria finale dell'Italia a Vittorio Veneto. L'evento sarà condotto dal Prof. Raffaello Spironelli, esperto di storia locale, e vedrà l'esibizione del Coro “San Lorenzo” di Farra di Soligo.
Sono ormai diverse le serate che in questi anni, come Amministrazione, abbiamo dedicato ai fatti della Grande Guerra nel nostro territorio e molti altri eventi sono in programma fino alla fine del 2018: il prossimo sarà il 7 luglio e parleremo del corpo degli Arditi” - dichiara Mattia Perencin, assessore alla Cultura, e prosegue - “Ringrazio molto per la disponibilità il Professor Spironelli, che ci accompagnerà in queste serate con i racconti di quel momento, e il Coro San Lorenzo di Farra di Soligo, sempre sensibile a questo tipo di iniziative”.
L'ingresso all'evento sarà libero.
PER INFORMAZIONI:
Comune di Farra di Soligo - Ufficio Cultura: telefono 0438 901524 / e-mail: biblioteca@farra.it