Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

COMUNALI 2017 - A fare la differenza con Mosole 32 voti

MORENO ROSSETTO VINCE IL TESTA A TESTA A BREDA DI PIAVE

Il sindaco uscente confermato con il 47% dei consensi


BREDA DI PIAVE - E' stata senza dubbio l'elezione più combattuta in questa tornata amministrativa nella Marca, con un  testa a testa fino all'ultimo: alla fine l'ha spuntata il sindaco uscente Moreno Rossetto, con 1.564 voti, pari al 46,95%. Appena 32 suffragi in più e un punto percentuale di Cristiano Mosolo. Il candidato sostenuto da Lega Nord e da una civica, infatti, tallona al 45,99%. Più staccato il terzo contendente, l'ex vicesindaco, nome storico della politica trevigiana, Graziano De Biasi, fermatosi al 7,05%.
Per effetto del meccanismo elettorale, la civica Per Breda, che appoggiava Rossetto, ottiene otto consiglieri, contro i quattro del concorrente.
A Breda si dovrà tener conto anche dell'astensione, tra le più elevate in provincia: si è recato al seggio il 50,15% degli aveti diritto o, se preferite, un elettore su due è rimasto a casa.