Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

COMUNALI 2017 - A fare la differenza con Mosole 32 voti

MORENO ROSSETTO VINCE IL TESTA A TESTA A BREDA DI PIAVE

Il sindaco uscente confermato con il 47% dei consensi


BREDA DI PIAVE - E' stata senza dubbio l'elezione più combattuta in questa tornata amministrativa nella Marca, con un  testa a testa fino all'ultimo: alla fine l'ha spuntata il sindaco uscente Moreno Rossetto, con 1.564 voti, pari al 46,95%. Appena 32 suffragi in più e un punto percentuale di Cristiano Mosolo. Il candidato sostenuto da Lega Nord e da una civica, infatti, tallona al 45,99%. Più staccato il terzo contendente, l'ex vicesindaco, nome storico della politica trevigiana, Graziano De Biasi, fermatosi al 7,05%.
Per effetto del meccanismo elettorale, la civica Per Breda, che appoggiava Rossetto, ottiene otto consiglieri, contro i quattro del concorrente.
A Breda si dovrà tener conto anche dell'astensione, tra le più elevate in provincia: si è recato al seggio il 50,15% degli aveti diritto o, se preferite, un elettore su due è rimasto a casa.