Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabarto 17 tour- spettacolo alla scoperta delle due borgate

STORIE, LEGGENDE E PERSONAGGI PASSEGGIANDO LUNGO IL SILE

I quartieri di Sant'Angelo e Canizzano si raccontano


TREVISO - Una passeggiata-spettacolo per raccontare i quartieri di S. Angelo e Canizzano a Treviso. La organizza sabato 17 giugno, l’associazione culturale Fiera Libre: partenza alle10 dalla Chiesa parrocchiale di Sant’Angelo (ossia la chiesa di San Michele Arcangelo).
La formula è quella già sperimentata, con grande successo, con il tour "Fiera Racconta - Racconta Fiera", uno degli undici eventi del festival Trevolution 2016: una passeggiata di quartiere in compagnia di un cicerone autoctono, che racconterà al pubblico i luoghi per come effettivamente erano un tempo, facendone rivivere storie, leggende, società. Man mano che si avanzerà lungo il percorso, si incontreranno persone e personaggi, menestrelli e mestieranti, ciascuno col compito di aggiungere qualcosa di originale all’affresco dei quartieri. Un omaggio alla vita di periferia, a tutti quei trevigiani fuori-mura che compongono il più importante tessuto sociale della città.
Per Canizzano e Sant’Angelo, si è scelto di percorrere insieme ai suoi abitanti un chilometro di greenway, fino al casone di Borgo Furo. Lungo il tragitto, si potranno ascoltare vecchi miti e leggende legati al Sile, canzoni, aneddoti, storia dei quartieri; la passeggiata si concluderà con le visite al museo della fauna e della flora e a quello degli antichi mestieri, per poi finire con il ristoro con i prodotti tipici del Sile.
In caso di maltempo la manifestazione si terrà il giorno seguente, domenica 18 giugno, sempre dalle 10, dalla chiesa di Sant'Angelo.