Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/211: PATRICK REED INDOSSA LA GIACCA VERDE

Lo statunitense vince l'82° Masters di Augusta


TREVISO - È l’edizione ottantadue del Masters, che data 1930; uno dei quattro maggiori campionati del Golf. Si tiene all'Augusta National, in Georgia, il Paradiso del Golf. Un Campo molto particolare, bello e difficile, massimamente rappresentato da” Amen Corner”, il tratto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/210: A CA' DELLA NAVE BUON COMPLEANNO MAL

Gara (e festa) con protagonista il cantante dei Primitives


MARTELLAGO - A festeggiare la sua data di nascita avvenuta da qualche giorno, Mal (al secolo Paul Bradley Couling), il 28 marzo ha sponsorizzato una gara di Golf a Cà della Nave. Voleva festeggiare il suo compleanno in un Campo da Golf. La scelta del 28, a Cà della Nave, è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/209: AL VIA IL CHALLENGE 2018 DELL'AIGG

A Roma debutta la stagione dei giornalisti golfisti


ROMA - Il debutto del challenge AIGG ha ormai una sede consolidata: la prima gara dell’anno si gioca al Marco Simone Golf and Country Club, a Guidonia, nell’ospitalità raffinata di Lavinia Biagiotti Cigna. Lavinia è la deliziosa figlia di Laura Biagiotti, la grande donna...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabarto 17 tour- spettacolo alla scoperta delle due borgate

STORIE, LEGGENDE E PERSONAGGI PASSEGGIANDO LUNGO IL SILE

I quartieri di Sant'Angelo e Canizzano si raccontano


TREVISO - Una passeggiata-spettacolo per raccontare i quartieri di S. Angelo e Canizzano a Treviso. La organizza sabato 17 giugno, l’associazione culturale Fiera Libre: partenza alle10 dalla Chiesa parrocchiale di Sant’Angelo (ossia la chiesa di San Michele Arcangelo).
La formula è quella già sperimentata, con grande successo, con il tour "Fiera Racconta - Racconta Fiera", uno degli undici eventi del festival Trevolution 2016: una passeggiata di quartiere in compagnia di un cicerone autoctono, che racconterà al pubblico i luoghi per come effettivamente erano un tempo, facendone rivivere storie, leggende, società. Man mano che si avanzerà lungo il percorso, si incontreranno persone e personaggi, menestrelli e mestieranti, ciascuno col compito di aggiungere qualcosa di originale all’affresco dei quartieri. Un omaggio alla vita di periferia, a tutti quei trevigiani fuori-mura che compongono il più importante tessuto sociale della città.
Per Canizzano e Sant’Angelo, si è scelto di percorrere insieme ai suoi abitanti un chilometro di greenway, fino al casone di Borgo Furo. Lungo il tragitto, si potranno ascoltare vecchi miti e leggende legati al Sile, canzoni, aneddoti, storia dei quartieri; la passeggiata si concluderà con le visite al museo della fauna e della flora e a quello degli antichi mestieri, per poi finire con il ristoro con i prodotti tipici del Sile.
In caso di maltempo la manifestazione si terrà il giorno seguente, domenica 18 giugno, sempre dalle 10, dalla chiesa di Sant'Angelo.