Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica, in piazza Cima, la sfida tra Parè e Collabrigo

CONEGLIANO TORNA AL RINASCIMENTO CON LA DAMA CASTELLANA

Tra tre giorni via al festival: oltre 30 spettacoli al giorno


CONEGLIANO - Ormai ci siamo: mancano solo tre giorni alla 33esima edizione della Dama Castellana ed in centro storico sono già iniziati i lavori di allestimento della Piazza e di Via XX Settembre.

Sabato 17 e domenica 18 giugno il centro storico di Conegliano tornerà indietro di 500 anni: grazie al Festival Rinascimentale, giunto ormai al suo quarto anno, via XX Settembre sarà invasa di dame, cavalieri, giullari, attori, musici e sbandieratori che allieteranno i passanti con spettacoli sia per gli adulti sia per i bambini.

Sono in programma oltre 30 spettacoli giornalieri, di artisti locali o conosciuti in tutti Italia: via XX Settembre, Piazza Cima e tutto il centro storico saranno palcoscenici naturali per varie forme di spettacolo. Saranno con noi gli attori della Compagnia Red Art, che presenteranno uno spettacolo tratto da “Sogno di una notte di mezza estate”; gli artisti di Aulò Teatro, che sabato e domenica mostreranno tutta la loro abilità in vari spettacoli; il trampoliere Federico Faggioni, che torna al Conegliano con i suoi trampoli; i giullari grotteschi della compagnia “Li brutti”; gli sputafuoco del Circovolante, che si sono esibiti anche in occasione della Cena Rinascimentale di venerdì 26 maggio e gli acrobati della Compagnia Cièocifa.

Punti centrali delle giornate, però, rimarranno lo spettacolo del Preludio e della Dama Vivente, affidati quest’anno alla nuova regia di Francesca Zava, già nota per aver diretto l’evento anni fa, aiutata da Irene Cutifani, Massimiliano Rumore e Silvio Pasqualetto.

Sabato 17 giugno il programma tradizionale della Dama Castellana si aprirà alle 20.15 con un corteo da Porta Leoni con arrivo in Duomo, dove si terrà la Benedizione dei Gonfaloni in Duomo cittadino. Al termine, si torna in Piazza Cima con “L’inizio del Sogno”, una breve anticipazione di ciò che verrà raccontato il giorno seguente. A concludere la serata, lo spettacolo di fuoco dei Materiaviva Performance dal nome “Tarocchi”. Una curiosità: i Materiaviva erano presenti anche lo scorso anno, ma la pioggia ha interrotto la loro esibizione.

Domenica 18 giugno avrà luogo poi il Grande Corteo Rinascimentale, in partenza alle ore 17.00 dalla sede Dama Castellana (viale Spellanzon, 15), con oltre 300 figuranti in abito rinascimentale, che si dispiegherà lungo le strade della città con un nuovo percorso: dalla fontana del Cavallino, il gruppo percorrerà contromano via Garibaldi e Corso Cavour; all’altezza della Fontana dei Cavalli, dopo un’esibizione del gruppo Tamburi e Sbandieratori della Dama castellana, si dividerà in due parti: la prima scenderà in Piazza Calvi, per poi fare la salita della Stazione e Viale Carducci; il secondo troncone proseguirà dritto fino alla Scalinata degli Alpini, dove si rincontrerà con la prima parte. Sotto la Scalinata ecco un nuovo spettacolo e, al suo termine, il primo troncone ritornerà, tramite Corso Vittorio Emanuele, alla fontana dei Cavalli, per poi salire in Via XX Settembre passando sotto Porta Dante ed arrivare in Piazza Cima. Il secondo proseguirà invece dritto, per entrare in Via XX Settembre tramite Porta della Campana e giungere in Piazza Cima.

Piazza Cima dove, presumibilmente alle 18.15, inizierà lo spettacolo dal titolo “Un viaggio tra sogno e realtà”: protagonista sarà un uomo comune seduto in un’osteria coneglianese che farà un sogno ad occhi aperti che lo riporterà indietro negli anni, quando in quella stessa osteria sedettero personaggi illustri i quali, seguendo i loro sogni, sono riusciti a diventare artisti, diplomatici, pittori, scrittori, grandi mecenati importanti contribuendo inoltre allo studio e conoscenza dei nostri territori. In questo scenario ci sarà la sfida tra Parè e Collalbrigo, i due quartieri finalisti per questa 33edizione della Dama Vivente che rappresenteranno il sogno e la realtà, contendendosi la supremazia della città di Conegliano a suon di mosse di dama.

In entrambi i giorni di Festival Rinascimentale sarà aperto il PhotoChallenge #instadama2017, organizzato in collaborazione con Enocultour -Associazione Culturale e Instagramers Treviso: concorso fotografico che chiede ai partecipanti di valorizzare, attraverso i loro scatti condivisi su instagram con l’hashtag #instadama2017, la città di Conegliano durante le manifestazione storica e l’atmosfera cittadina nei giorni di festa. Il regolamento completo si trova sul sito dell’Associazione Dama Castellana.