Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 16 Giugno alle 21 in Piazza Rinaldi, lo spettacolo curato da Mirko Artuso

ROBE DA MATI PORTA IN PIAZZA "RE DEL TEMPO"

L'ultimo appuntamento della rassegna di Coop. Sol.Co. che festeggia 25 anni


TREVISO - Quarta e ultima serata per la rassegna “Robe da Mati” nata per celebrare i 25 anni di cooperativa Sol.Co. di Treviso e accendere i riflettori, anche in piazza, sulla salute mentale. Venerdì 16 giugno alle 21 arriva “Re del Tempo”.

Oltre mille le persone che hanno partecipato agli spettacoli proposti, con protagonisti Balasso, Scabia, Banda Osiris, Artuso e Cirri.

“E’ stata una scelta audace, un po’ folle diremo noi, ma che è stata decisamente premiata dal pubblico, dalla gente – dichiara Luciana Cremonese Presidente di Sol.Co. – Oltre mille persone hanno già partecipato alle serate di spettacolo proposte, con Balasso e Scabia, Banda Osiris e con Massimo Cirri e Mirko Artuso. Proprio sabato scorso, è stato molto emozionante vedere Piazza Rinaldi gremita di persone, li per ascoltare dialoghi, racconti, condivisioni sulla salute mentale, sulle volte che ognuno di noi pensa di diventare matto, su che cosa si può fare insieme per la dignità, l’integrazione, l’autonomia di persone che soffrono queste realtà.”

Venerdì 16 Giugno, sempre alle 21 e ancora una volta in Piazza Rinaldi, sarà la volta dello spettacolo "Re del Tempo" curato da Mirko Artuso ( direttore artistico di Teatro Del Pane e della rassegna Robe da Mati)

Attore e regista Artuso da quindici anni lavora con il progetto “Teatro&Diversità”, in cui coinvolge persone disabili di diverse età in attività di laboratorio teatrale per promuovere l'autonomia, il benessere, e la partecipazione nella vita sociale.

Dalle loro storie, dal loro vivere quotidiano, ma soprattutto dal loro intendere lo srotolarsi del tempo nasce questo spettacolo. Cinque quadri, cinque spaccati di vita nei quali altrettanti ragazzi "speciali" raccontano lo scorrere ineluttabile dei giorni e il loro modo di guardare quella matassa che lieve si dipana.

A tenere le redini delle spettacolo l'attore Bruno Lovadina.

Prima dello spettacolo teatrale una bella sorpresa musicale, con Lorenzo Cittadini, un giovane cantautore trevigiano di 26 anni, che ha esordito in queste settimane con il suo primo disco “La rosa corsara” (uscito per ArteVoce).

Tra le tracce del disco spicca un titolo che sembra legato da un filo invisibile all’ultima serata della rassegna di Sol.Co., ovvero “Il re del tempo”, ed è con piacere che Lorenzo sarà ospite del palco di Robe da Mati venerdì sera, per una speciale esibizione.

“La sosa corsara” un disco-concetto di 11 tracce nelle quali Lorenzo mette in evidenza fondamentale due approcci alla vita, l'approccio della rosa caratterizzato da un atteggiamento romantico e passionale e un approccio corsaro caratterizzato dall’ intraprendenza e dal coraggio di mettersi in discussione e uscire dalle proprie sicurezze.

E’ sempre possibile garantirsi un posto in prima fila con una piccola donazione alla campagna crowdfunding nata per sostenere Sol.Co. in “Robe da Mati” al link:

buonacausa.org/cause/robedamati