Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Martedì dalle 8.30 alle 16.30 e mercoledì dalle 8.30 alle 17.00

LA MEDICINA RIABILITATIVA TORNA ALL'ORAS DI MOTTA

L'Ospedale Riabilitativo torna riattivato il servizio due giorni a settimana


MOTTA DI LIVENZA - Riattivato a Motta il Servizio di Medicina dello Sport. Dai giorni scorsi, infatti, è già operativo, presso l’Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione il Servizio due giorni a settimana: il martedì dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e il mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 17.00, presso gli ambulatori del 1° Piano del Padiglione E.

Torna, dunque, nel territorio dopo alcuni anni, in cui era stato “accentrato” presso il Dipartimento di Prevenzione a Treviso, grazie ad un progetto condiviso da Azienda Ulss 2, diretta da Francesco Benazzi, Oras con amministratore delegato Francesco Rizzardo. Il progetto ha raccolto la soddisfazione dell’Amministrazione comunale che attraverso il sindaco Paolo Speranzon ha espresso la soddisfazione di una città e un territorio che tradizionalmente vanta un particolare impegno sportivo in vari ambiti.

Stiamo parlando di un’area importante del territorio della nostra azienda – sottolinea Francesco Benazzi, Direttore generale – la cui popolazione da alcuni anni sentiva particolarmente il disagio di un servizio non più così vicino. Grazie ad Oras e all’interessamento del Comune siamo riusciti a restituirlo. Del resto, l’Azienda sostiene fermamente l’esercizio fisico dei cittadini come essenziale alla prevenzione e per questo è bene che agevoli l’accesso all’attività sportiva”.