Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si tratta di Tiziana Mesirca, accusata di essere il tramite con funzionari corrotti

COMMERCIALISTA TREVIGIANA COINVOLTA IN UNA OPERAZIONE ANTICORRUZIONE

In manette anche il tenente colonnello della Finanza Vincenzo Corrado


TREVISO - C'è anche il nome della commercialista Tiziana Mesirca tra le 14 ordinanze di custodia cautelare in carcere e 2 agli arresti domiciliari eseguite dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Venezia riguardo un'operazione anticorruzione estesa in tutta Italia. Si tratta di persone legate al mondo dell'imprenditoria, dirigenti e funzionari pubblici, professionisti e dirigenti di aziende private. Tiziana Mesirca ha lo studio in via Isola di mezzo ed è figlia di Giuseppe Mesirca, altro nome famoso nel settore, deceduto 4 anni fa. Secondo le Fiamme Gialle avrebbe fatto da tramite nei rapporti tra le imprese e i funzionari corrotti coinvolti nell'inchiesta: i finanzieri si erano insospettiti perché in alcune intercettazioni telefoniche dell’inchiesta Mose erano emerse pressioni per la nomina di dirigenti dell’Agenzia delle Entrate. Il drappello degli arrestati è composto di diversi livelli: al secondo c'è la Mesirca.
In manette fra gli altri è finito anche un altro nome trevigiano, quello del tenente colonnello della Guardia di Finanza Vincenzo Corrado, 52 anni, accusato di "sgonfiare" gli importi delle tasse in cambio di mazzette e regali.